rotate-mobile
Martedì, 16 Agosto 2022
Cronaca Carpi

Carpi: vìola conto corrente per ricaricare telefonini, denunciato

Un 48enne con precedenti per truffa informatica aveva acquisito i dati di accesso al conto corrente online di una donna carpigiana per effettuare ricariche telefoniche per un totale di 500 euro

Deve essere stata sicuramente una brutta sorpresa quella che si è trovata una cittadina carpigiana negli scorsi mesi di maggio e giugno: misteriosamente, il suo conto corrente veniva periodicamente prosciugato da ricariche per cinque utenze telefoniche per un ammontare di 500 euro. Stamattina, i Carabinieri di Carpi hanno posto fine a questi prelievi illeciti denunciando in stato di libertà M. S., un moldavo 48enne residente a Monterotondo (Roma), con precedenti per truffa informatica. L'uomo, dopo avere acquisito illecitamente i dati della carpigiana, riusciva a collegarsi al suo conto corrente bancario "online" per effettuare le ricariche.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carpi: vìola conto corrente per ricaricare telefonini, denunciato

ModenaToday è in caricamento