Trasporto di animali, entra in vigore la “carta di identità informatica"

Dal 2 settembre parte la ‘rivoluzione digitale’ per il trasporto degli animali tra gli allevamenti o verso i macelli. Oggi si contano fino a 500 spostamenti settimanali sul territorio provinciale

Il 2 settembre, in provincia di Modena, parte una piccola ‘rivoluzione informatica’ per gli allevamenti di animali. Da sabato prossimo, infatti, gli animali che saranno spostati da un allevamento a un altro o portati agli stabilimenti di macellazione dovranno essere accompagnati da una “carta di identità” informatica che va a sostituire il formato cartaceo utilizzato fino ad oggi. La documentazione sarà inviata a destinazione in via telematica prima della partenza degli animali, garantendo così un controllo ancor più stringente del rispetto delle leggi e una possibilità sempre più immediata di intervento da parte del Servizio Veterinario dell’Azienda USL.

Al 31 dicembre risultano attivi in Provincia 1.285 allevamenti bovini, 5 di bufali, 351 suini, 425 ovicaprini e 1.273 allevamenti equini (il cui numero comprende però la detenzione a fini hobbistici). Settimanalmente, sul territorio provinciale, si può arrivare fino a 500 spostamenti di animali.

In vista del passaggio al nuovo sistema informatico, l’Azienda USL tramite le organizzazioni del settore ha comunicato agli allevatori della Provincia che, se non sono ancora in grado di compilare autonomamente il modello per lo spostamento degli animali online, devono prenotare un appuntamento con il Servizio Veterinario almeno 3 giorni lavorativi prima dello spostamento degli animali per la compilazione del nuovo “modello”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per ogni comunicazione a riguardo, sono attivi una e-mail dedicata modelli4@ausl.mo.it e un numero di fax 059 3963502. Il Servizio Veterinario, inoltre, ha fornito a tutte le organizzazioni di categoria le informazioni necessarie per permettere il ‘decollo’ dell’innovativo sistema. Sul sito Internet della Azienda USL di Modena, all'indirizzo www.ausl.mo.it/dsp/modelli4, gli allevatori possono trovare tutte le informazioni utili e aggiornate.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Modena usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Contagio, 7 positivi a Modena. Si tratta di due focolai famigliari

  • Contagio. Tre ricoveri a Modena, uno in Terapia Intensiva

  • Frontale nelle campagne di Soliera, muore un ragazzo di 20 anni

  • Contagio. Nel modenese 5 casi, di cui uno ricoverato in ospedale

  • Contagio, 7 casi nel modenese. Uno è in ospedale

  • Forno rumoroso in centro storico, sequestrati i locali per la produzione

Torna su
ModenaToday è in caricamento