Casinalbo: rapina e sequestro di persona, due arresti

A dicembre 2010, due rapinatori rapinarono e sequestrarono per circa un quarto d'ora una coppia di fidanzati all'interno del parcheggio del bingo: arrestati dai Carabinieri

Arresto dei Carabinieri

Avevano minacciato e rapinato di 80 euro una coppia di fidanzati su un auto in sosta nel prossimo parcheggio del "Bingo" di Casinalbo, frazione di Formigine, e, non paghi di ciò, sono poi saliti a bordo obbligando i due giovani ad accompagnarli a Vaciglio, in una zona più tranquilla e al riparo di sguardi indiscreti. Questi fatti si sono verificati a dicembre 2010.  I responsabili di questo atto sono stati arrestati dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Modena: si tratta di un 41enne modenese e di un 35enne di Castelnuovo Rangone, entrambi pregiudicati.

MINACCE - Armati di coltello, tesero l'imboscata alla giocane coppia minacciandoli con un coltello: dopo averli costretti ad accoglierli in auto per farsi trasportare altrove, si sono fatti scaricare a Vaciglio, intimando il ragazzo alla guida di non fermarsi e di proseguire senza chiamare il 112.

ORDINANZA - Grazie alla denuncia dei due giovani rapinati e alle indagini dei militari, il personale dell'Arma è riuscito ad individuare i due malviventi: l'Autorità Giudiziaria ha poi emesso una ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti dei rapinatori, che ora si trovano detenuti presso il carcere di Sant’Anna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 2.533 nuovi positivi in regione. A Modena un nuovo picco

  • Emilia-Romagna verso il ritorno in zona gialla, "Ma evitiamo terza ondata"

  • Coronavirus, si conferma il calo in regione. Ma anche oggi 50 decessi

  • Rallentano contagio e ricoveri in provincia di Modena. 11 decessi

  • Covid. Contagi stabili in regione, ma record di decessi. Modena scende

  • Coronavirus, curva in flessione per la prima volta. Modena ancora al vertice

Torna su
ModenaToday è in caricamento