rotate-mobile
Martedì, 27 Settembre 2022
Cronaca

Casolare abbandonato: due stranieri irregolari espulsi dopo l’intervento della Polizia

Il casolare abbandonato, era risultato essere abusivamente occupato dai due stranieri già arrestati e da due uomini irregolari

Nel corso dell’intervento a seguito dell'accoltellamento e rapina avvenuto l’8 settembre in via San Faustino a Modena, la Squadra Mobile ha rintracciato,  all’interno del casolare abbandonato anche un 30 enne e un 27 enne stranieri, risultati entrambi irregolari sul territorio nazionale.

Accompagnati in Questura e messi a disposizione dell’Ufficio Immigrazione, dopo essere stati muniti di Decreto di espulsione del Prefetto  e di decreto di trattenimento del Questore, sono stati accompagnati ieri mattina al C.P.R. di Milano, per la definitiva espulsione dal Territorio nazionale.

All’esito della ricognizione dei luoghi da parte degli uffici di polizia procedenti, la Questura ha  immediatamente avviato la richiesta agli organi competenti di bonifica e  messa in sicurezza del casolare abbandonato, risultato abusivamente occupato dai due stranieri già arrestati e dai due accompagnati al C.P.R., come previsto dal Patto per Modena sicura, firmato nei scorsi giorni.

Stupro, accoltellamento e rapina: orrore in un appartamento del Windsor Park

Controlli in città e stazione: un arresto e un espulso

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Casolare abbandonato: due stranieri irregolari espulsi dopo l’intervento della Polizia

ModenaToday è in caricamento