rotate-mobile
Martedì, 9 Agosto 2022
Cronaca Castelfranco Emilia

Incidente ferroviario, Federconsumatori vuole un'indagine

L'associazione si rivolge all'Agenzia Nazionale per la Sicurezza ferroviaria per ottenere approfondimenti sull'incidente avvenuto il 19 agosto scorso a Castelfranco Emilia che terminò con otto feriti lievi

Un'indagine per incidente grave. E' quanto chiede l'associazione Federconsumatori all'Agenzia Nazionale per la Sicurezza ferroviaria in seguito all'incidente avvenuto il 19 agosto scorso quando a Castelfranco, alcuni viaggiatori di un Intercity hanno subito ferite lievi per la rottura dei finestrini, rottura causata dall'urto del treno in corsa con del materiale ferroso lasciato sui binari.

Federconsumatori ritiene "gravissimo quanto accaduto ed auspica l'individuazione rapida delle cause dell'incidente e che, soprattutto, vengano adottati provvedimenti atti a impedirne il ripetersi". "Per assurdo, alla carrozza del treno regionale sequestrato dalla magistratura sono stati apposti i sigilli sulle quattro porte, quando due di queste erano già 'fuori servizio' per guasto", spiega. L'associazione infatti ha segnalato "con forte preoccupazione il numero abnorme di porte guaste, in particolare sui treni Regionali e Intercity. Una rapida evacuazione dei treni in caso di emergenza sarebbe oggettivamente ostacolata dalla ricerca di porte funzionanti e dallo 'scavalco' dei bagagli voluminosi abbandonati lungo i corridoi". Sulla vicenda la Procura di Modena aveva nei giorni scorsi aperto un fascicolo in cui si ipotizza il reato di disastro ferroviario colposo

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente ferroviario, Federconsumatori vuole un'indagine

ModenaToday è in caricamento