rotate-mobile
Cronaca Via Saragozza / Viale delle Rimembranze

Centro storico: ragazzino derubato e preso a testate in pieno volto

L'episodio ieri alle 13.30 lungo viale delle Rimembranze: dopo essere stato derubato del cellulare, un 15enne ha inseguito il ladro che lo ha malmenato a suon di pugni e testate. Indaga la squadra volante della polizia di stato

Dopo essere stato derubato dello smartphone, ha inseguito il ladro che, per tutta risposta, ha reagito con pugni e testate al volto. È successo ieri intorno alle 13.30 in pieno centro storico a Modena. Vittima dell'assalto un giovane modenese di 15 anni che, rientrando da scuola a bordo di un autobus, stava armeggiando con il proprio Samsung Galaxy S5 quando, giunto in prossimità di una fermata lungo viale delle Rimembranze e quindi dell'apertura delle porte, un suo coetaneo di origini africane gli ha sfilato di mano il dispositivo elettronico per poi fuggire a piedi in centro storico. La vittima, però, non si è data per vinta e ha ingaggiata un inseguimento portato a termine dallo stesso fuggitivo che ha malmenato il 15enne a suon di pugni e testate in pieno volto. Lasciato a terra il rivale, il giovane africano ha potuto così darsi alla fuga facendo perdere le proprie tracce nelle viuzze del centro cittadino, mentre il modenese, con evidenti contusioni che fortunatamente non hanno richiesto l'intervento dei sanitari, non ha potuto fare altro che richiedere l'intervento della squadra volante della polizia di stato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centro storico: ragazzino derubato e preso a testate in pieno volto

ModenaToday è in caricamento