rotate-mobile
Martedì, 16 Agosto 2022
Cronaca Sacca / Via Canaletto Sud

Censimento, dal primo marzo disponibili solo rilevatori e uffici comunali

Dal primo marzo non si possono più consegnare i moduli alle poste né compilare on line. Il centro di via Canaletto Sud 88 cambia orari. Rischio sanzioni da 200 a oltre 2mila euro per chi non vuole farsi censire

Da domani, giovedì primo marzo, non sarà più possibile la consegna dei moduli del censimento agli uffici postali e la compilazione online ma, fino al 17 marzo, solo attraverso i rilevatori incaricati dal Comune o presentandosi all’ufficio comunale di Censimento di via Canaletto Sud 88, che cambia gli orari di ricevimento del pubblico. Dal primo al 17 marzo aprirà lunedì, mercoledì e giovedì dalle 13.30 alle 19 e sabato dalle 8.30 alle 12. Il Comune ha inviato un sollecito a tutte le famiglie non censite (circa seimila) con i nuovi orari e le istruzioni su come comportarsi.

CONTATTI - I rilevatori si recheranno nelle abitazioni dei cittadini che ne richiederanno la visita telefonando all'ufficio di censimento (tel. 059 2033441-2-3-4) o attraverso una e-mail (censimento@comune.modena.it). I cittadini potranno accertarsi dell'identità dei rilevatori telefonando all'ufficio comunale di censimento. I rilevatori si renderanno disponibili, oltre che ad effettuare operazioni di ritiro e consegna, ad assistere le famiglie nella compilazione dei questionari non ancora iniziati e nella revisione di quelli già compilati, rilasciando regolare ricevuta.

SANZIONI - Dopo il 17 marzo le persone che non saranno state censite saranno soggette alle procedure di cancellazione anagrafica. L'Istat, inoltre, prevede per i cittadini che rifiutano di farsi censire una multa compresa tra i 206 i 2 mila 65 euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Censimento, dal primo marzo disponibili solo rilevatori e uffici comunali

ModenaToday è in caricamento