rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca Via Como

Cerca di adescare tre ragazzini al parco, denunciato 73enne

Spiacevole episodio in un'area verde di via Como, dove un modenese è stato inseguito e fermato dai Carabinieri, dopo aver rivolto inviti "indesiderati" ad alcuni giovanissimi che si trovava lì per giocare. Allarme lanciato dalle mamme

Nel pomeriggio di lunedì scorso, intorno alle 17, i Carabinieri di Modena sono stati chiamati ad intervenire in zona Morane, dove si aggirava un uomo dagli intenti quantomeno ambigui. L'allarme è partito da via Como, in un parchetto abitualmente frequentato dalle famiglie del quartiere e da diversi ragazzi che passano lì le giornate estive.

Secondo la ricostruzione fornita dalle mamme di alcuni ragazzi, l'uomo in questione avrebbe tentato un approccio nei confronti di tre minori di età compresa fra gli 8 e i 12 anni, offrendosi come “accompagnatore” per una trasferta in piscina. Attenzioni indesiderate che sono state appunto notate dalle signore e di cui è stato informato il 112.

Alla vista della pattuglia dell'Arma arrivata in via Como, il 73enne modenese è velocemente salito in sella alla propria bicicletta ed ha cercato di allontanarsi  dal parchetto. Ma i Carabinieri sono riusciti a raggiungerlo  e bloccarlo. A suo carico è scattata una denuncia per tentato adescamento di minori, di cui dovrà rispondere davanti al giudice. A sottolineare le intenzioni pericolose dell'uomo, c'è anche un precedente per abuso su minori per il quale l'anziano è stato condannato dieci anni or sono.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cerca di adescare tre ragazzini al parco, denunciato 73enne

ModenaToday è in caricamento