Cronaca

Modifica una Toyota e cerca di immatricolarla come Ferrari, denunciato

Una somiglianza tale da renderla irriconoscibile ad un occhio profano. Ma sotto questa F430 si nasconde in realtà una ben più modesta Toyota MR2. Il trucco è stato scoperto dalla Polizia Stradale e la casa del Cavallino ha sporto querela

Basta una veloce ricerca su internet per verificare la presenza di svariati siti che offrono la possibilità di trasformare, attraverso l’installazione di kit ad hoc dal costo per altro non proprio contenuto, qualsiasi tipo di vettura in modelli ben più prestigiosi, non ultimo quelli a marchio Ferrari. Spesso si tratta di siti stranieri che offrono questi body kit – al costo di circa 20mila euro – a persone che non possono permettersi di acquistare una vera Ferrari, ma con un prezzo “accessibile” e una giornata dal meccanico possono farsi belli per le strade di casa.

E' proprio quello che ha fatto il possessore di una Toyota MR2, sportiva giapponese nata negli anni '80 e prodotta fino al decennio scorso, che grazie alle parti di carrozzeria comprate online si è trasformata rapidamente in una Ferrari F430, il modello di punta del Cavallino fino al 2009. Una somiglianza davvero strabiliante, che all'occhio di un profano difficilemente avrebbe tradito la reale natura di quello che si nascondeva sotto le lamiere e soprattutto sotto il cofano.

Ma il “taroccatore” non si è limitato ad un lavoro estetico per uso personale, ma si è spinto fino a cercare di immatricolare l'auto, proveniente dalla Gran Gretagna, alla Motorizzazione Civile di Modena come una vera Ferrari, evidentemente con l'intenzione di venderla in seguito e trarne un alto profittotruffando qualche sprovveduto. La Squadra di Polizia Giudiziaria della Sezione Polizia Stradale di Modena ha però scoperto l'inganno attraverso gli uffici della Motorizzazione, provvedendo per altro a informare la casa costruttrice di Maranello.

Ferrari ha sporto querela e il cittadino è stato quindi denunciato all’Autorità Giudiziaria per falsificazione e commercio di beni realizzati usurpando titoli di proprietà industriale e per introduzione nello stato e commercio di prodotti con segni falsi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Modifica una Toyota e cerca di immatricolarla come Ferrari, denunciato

ModenaToday è in caricamento