rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca Via Divisione Acqui / Viale dello Sport

Beatificazione di Rolando Rivi, domani la grande cerimonia

Attese quasi 7.000 persone per la celebrazione che proclamerà beato il giovane martire ucciso dai partigiani, che entrerà nel calendario il 29 maggio. Sarà una celebrazione imponente, trasmessa anche in diretta tv e web

Domani, sabato 5 ottobre, migliaia di persone sono attese al Palasport di Modena per la cerimonia di beatificazione di Rolando Rivi, il giovane seminarista ucciso dai partigiani nel 1945, sulle montagne di Monchio. Papa Francesco, nella sua lettera apostolica ha stabilito che la data per commemorare il beato Rivi sarà d'ora in poi il 29 maggio di ogni anno.

L’ingresso al PalaPanini, scelto per il grandissimo numero di persone, più di 5.500, che hanno  chiesto di partecipare, da ogni parte d’Italia, alla celebrazione, sarà consentito dalle ore 14 e non oltre le ore 15.30, quando avrà inizio il momento di preparazione alla beatificazione. Per chi non entrerà nel palazzetto, è stata allestita una tensostruttura con maxischermo, che accoglierà altre 1.200 persone. Il Comune di Modena ha già diffuso le informazioni relative a viabilità e parcheggi nella zona.

Alle ore 16 inizierà la liturgia, presieduta dal cardinale Angelo Amato, prefetto della Congregazione per le Cause dei Santi, e rappresentante di Papa Francesco: con lui l’arcivescovo di Modena-Nonantola mons. Antonio Lanfranchi, il vescovo di  Reggio Emilia mons. Massimo Camisasca,  i modenesi mons. Lino Pizzi, vescovo di Forlì-Bertinoro, mons. Enrico Solmi, vescovo di Parma, il cardinale di Bologna Carlo Caffarra, il vescovo di Ferrara-Comacchio mons. Luigi Negri, mons. Lorenzo Ghizzoni, arcivescovo di Ravenna-Cervia. Con loro gli emeriti mons. Guseppe Verucchi, mons. Adriano Caprioli e mons. Germano Bernardini. I sacerdoti modenesi che concelebreranno sono 95, 49 dalla diocesi di Reggio e 48 dalle altre diocesi italiane. Nel servizio liturgico sono impegnati 43 diaconi, 58  ministri e 325 i chierichetti. In tutte le chiese della diocesi alle 16.20, ora della proclamazione del nuovo  beato, suoneranno le campane a festa.

Una cerimonia veramente imponente insomma, per un evento che segna profondamente la vita della comunità dei fedeli modenesi e reggiani. Per chi non potesse partecipare direttamente all'evento, sarà possibile seguirlo in tv e su Internet. Telepace garantirà infatti la diretta della celebrazione sui canali 94 e 187 del digitale  (satellite Hot Bird a 13° Est, sul canale 850 Sky) e lo streaming sul proprio sito web.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Beatificazione di Rolando Rivi, domani la grande cerimonia

ModenaToday è in caricamento