Sabato, 24 Luglio 2021
Cronaca

Duplice omicidio di Zocca, chiuse le indagini a carico di Angelo Rainone

Il Pm Lucia De Santis ha concluso il lavoro, delgato ai Carabinieri, sul caso della morte dei fratelli Bertarini, avvenuta a Monte San Giacomo lo scorso febbraio

Dopo oltre sei mesi di indagine, coordinata dal sostituto procuratore Lucia De Santis, la Procura di Modena ha raggiunto la quadra sul duplice omicidio avvenuto a Monte San Giacomo di Zocca lo scorso 26 febbraio, quando vennero colpiti a morte i fratelli Ugo e Brenno Bertarini. Unico sospettato dell'atroce delitto è - già dalle prime ore successive alla scoperta dei cadaveri - il 58enne Angelo Rainone, ex marito della figlia di Ugo Bertarini. Rainone si trova dallo scorso febbraio rinchiuso nel carcere di Sant'Anna, dove nelle scorse ore è stato raggiunto dall'avviso di fine indagini.

L'ipotesi formulata dalla Procura è molto severa. Rainone è infatti sospettato di duplice omicidio, con una serie di aggravanti che costituiranno la base di una richiesta di rinvio a giudizio improntata alla pena dell'ergastolo.Al 58enne, originario del beneventano e separato dalla moglie dall'aprile del 2017, vengono infatti contestate sia la premeditazione che la crudeltà del gesto compiuto, che si aggiungono al fatto che le vittime avessero un legame di parentela diretto.

I due fratelli furono colti di sorpresa nella stalla dell'azienda agricola contigua alla loro abitazione e colpiti con una roncola, rispettivamente con 27 e 41 colpi, a testimoniare la furia dell'omicida. Da qui la valutazione del magistrato circa l'efferatezza del crimine commesso.

Altro elemento chiave dell'inchiesta è stata la condotta dell'indagato nei cinque anni precedenti al fatto, durante i quali i rapporti con l'ex moglie, l'ex suocero e il fratello si erano fatti pessimi, sia sotto il profilo del rapporto umano che per quanto riguarda la compartecipazione di Rainone all'azienda della famiglia Bertarini. La Procura ha infatti sollevato anche l'ipotesi del reato di atti persecutori, a seguito degli episodi in cui l'indagato avrebbe pubblicamente minacciato di morte Ugo Bertarini, arrivando in un paio di circostanze anche alle mani.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Duplice omicidio di Zocca, chiuse le indagini a carico di Angelo Rainone

ModenaToday è in caricamento