rotate-mobile
Mercoledì, 29 Maggio 2024
Cronaca

I Nas scoprono interventi abusivi di chirurgia estetica, chiuso un centro benessere

Piccoli "ritocchi" eseguiti da un medico e dal personale del centro senza che le autorità sanitarie ne fossero informate e di conseguenza in violazione delle norme per la sicurezza dei pazienti

Nei giorni scorsi i Carabinieri del NAS di Parma hanno eseguito alcuni controlli sul territorio modenese, scoprendo l'esistenza di attività illecita all'interno di un centro benessere. Nei locali della struttura situata nel comune di Modena vi era infatti un ambulatorio chirurgico abusivo dove un medico eseguivano interventi di chirurgia estetica.

Non si trattava certo di interventi complessi che richiederebbero un alto livello di specializzazione, ma di quei "ritocchi" che in ogni caso necessitano non solo di autorizzazione, ma anche di un adeguato livello di sicurezza della struttura e delle dotazioni mediche.

A seguito dei fatti accertati e segnalati dal NAS - il controllo è avvenuto ai primi di marzo - è stato disposta l’immediata cessazione dell’attività sanitaria dell’ambulatorio mentre i il medico e il titolare del centro estetico sono stati denunciati all’Autorità Giudiziaria per concorso in falsità ideologica e attivazione di una struttura sanitaria in assenza di autorizzazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I Nas scoprono interventi abusivi di chirurgia estetica, chiuso un centro benessere

ModenaToday è in caricamento