Cronaca Carpi / Viale dell'Industria

Carne e pesce non tracciabili, guai per un ristorante orientale di Carpi

Blitz dei Nas e dei Carabinieri di Carpi in un locale di via dell'Industria. Gravi carenze nelle condizioni igienico sanitarie hanno portato ai sigilli e ad una multa per la titolare

Brutta scoperta nel ristorante di cucina orientale situato accando al Bingo di Carpi, in via dell'Industria. Dopo i controlli svolti la settimana scorsa, infatti, i Carabinieri hanno proseguito le verifiche nei negosi e ristoranti etnici della città dei Pio, scoprendo altre violazioni di legge. I militari della Compagnia carpigiana e i colleghi del Nas di Parma hanno fatto visita al Domus e hanno accuratamente verificato le condizioni igienico sanitarie degli spazi pubblici, delle cucine e delle dispense, scoprendo diverse irregolarità.

In primis sono state messe in evidenza le condizioni igienico-sanitarie carenti della cucina, dove il lavoro era organizzato in modo tale da lasciare sporcizia e dove erana presente materiale del tutto estraneo ad un ambiente dove si preparano cibi. Ma a preoccupare maggiormente è stata la merce trovata priva di etichettatura e della quale è stato quindi impossibile risalire alla provenienza.

Il video della perquisizione dei Carabinieri

Il cibo è stato sottoposto a sequestro, in attesa dei rilievi del servizio di Igiene dell'Ausl. I Carabinieri hanno proposto anche la chiusura del locale, ma i successivi interventi da parte della proprietà - in accordo con le autorità competenti - hanno fermato l'inter che avrebbe portato alla sospensione della licenza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carne e pesce non tracciabili, guai per un ristorante orientale di Carpi

ModenaToday è in caricamento