Cronaca Sassuolo

Secondo stop per un bar di Sassuolo, serrande abbassate per motivi di ordine pubblico

I Carabinieri di Sassuolo eseguono la seconda sospensione della licenza nei confronti di un bar in zona stazione. Chiuso per un mese dopo diversi episodi di ubriachezza

Ieri mattina i Carabinieri del Comando Stazione di Sassuolo hanno dato esecuzione ad un provvedimento di sospensione come previsto dall'articolo 100 T.U.L.P.S. – della durata di 30 giorni – a carico di un esercizio pubblico ubicato nel centro di Sassuolo.

La sospensione scaturisce da una proposta avanzata dai stessi Carabinieri al Questore di Modena, a seguito dei numerosi controlli effettuati nel tempo agli avventori dell’esercizio pubblico, molti dei quali risultati gravati da precedenti di polizia. Inoltre, nel mese di giugno, un avventore aveva riportato evidenti traumi al volto, dopo essere caduto all’interno del locale, al culmine di una smoderata assunzione di alcolici. Gli accertamenti avevano permesso di verificare che l’uomo aveva perso l’equilibrio autonomamente, a causa della notevole quantità di bevande alcoliche somministrategli nel corso della serata. 

Il provvedimento è il secondo che, nell’arco di cinque mesi, è stato eseguito nei confronti del medesimo esercizio pubblico, dopo quello del 9 febbraio scorso (allora la sospensione fu per 15 giorni). 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Secondo stop per un bar di Sassuolo, serrande abbassate per motivi di ordine pubblico
ModenaToday è in caricamento