rotate-mobile
Cronaca Pavullo nel Frignano

Pavullo: recuperato esemplare di civetta delle nevi

Il rapace è stato trovato nei giorni scorsi dalla Polizia provinciale all’interno di un casolare nei dintorni del paese ed è stato riconsegnato al legittimo proprietario grazie all'anello di identificazione

Uno splendido esemplare di civetta delle nevi è stato recuperato nei giorni scorsi dalla Polizia provinciale a Pavullo, all’interno di un edificio rurale nei dintorni del paese, a seguito della segnalazione dei residenti. Dopo essere stata accudita e rifocillata per alcuni giorni dai volontari del Centro fauna selvatica Il Pettirosso di Modena, la civetta è stata riconsegnata al proprietario.

L’animale, infatti, era dotato dell’anello di identificazione previsto dalle norme internazionali Cites che regolano il possesso di fauna esotica; era fuggito a Serramazzoni dal proprietario dopo il crollo di una voliera, danneggiata dalle nevicate. Improvvisamente libera, la civetta ha volato da Serramazzoni a Pavullo per cercare alla fine un riparo nel casolare dove è stata trovata.

Come spiegano i volontari, l’animale libero molto probabilmente non sarebbe sopravvissuto a lungo, anche perché la cattività smorza fino ad annullare la capacità di alimentarsi autonomamente. La civetta delle nevi è un uccello tipico del nord Europa, Stati uniti e Canada. Lo stupendo esemplare trovato a Pavullo ha un’altezza di oltre 40 centimetri e un’apertura alare di oltre un metro e mezzo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pavullo: recuperato esemplare di civetta delle nevi

ModenaToday è in caricamento