rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Cronaca Carpi

Clandestino senza patente né assicurazione al volante di un'auto non revisionata: denunciato

E' quanto emerso da un controllo stradale della Polizia Locale di Carpi. Sanzioni anche ad un ciclista con tasso alcolemico quadruplo del consentito

Senza patente, alla guida di un’auto non assicurata né revisionata: la Polizia Locale lo ha sanzionato per un totale di 5.800 euro, oltre a sequestrargli il veicolo e deferirlo all’autorità giudiziaria per il reato di ingresso irregolare sul territorio italiano ed esibizione di documenti contraffatti (pure sequestrati). Il conducente infatti era un cittadino straniero che agli agenti ha mostrato solo una patente di guida falsa, senza alcun altro documento di identificazione. L’auto era stata individuata dalla pattuglia grazie alla telecamera di bordo, capace di leggere le targhe e segnalare eventuali irregolarità del veicolo: il mezzo è stato così raggiunto e fermato per gli accertamenti del caso.

In altro controllo è stato sanzionato un ciclista per guida in stato d’ebrezza e sotto l’effetto di stupefacenti: la Polizia Locale era stata chiamata in una via del centro perché una persona aveva centrato in bici un segnale stradale, rimanendo contuso. In ospedale, la pattuglia vista il comportamento del ciclista ha chiesto che venissero eseguiti esami del sangue per rilevare il tasso alcolico. Il referto confermava la presenza di un valore quasi il quadruplo del consentito, nonché la presenza di sostanze stupefacenti.

"Anche in bicicletta – spiega il comandante Davide Golfieri – l’ubriachezza può essere pericolosa, non solo per sé ma anche per gli altri. Il soggetto in questione infatti ha rischiato di travolgere pedoni o di causare incidenti con altri veicoli, di qualsiasi tipo". La persona è stata deferita alla Procura della Repubblica per guida sotto l’effetto di alcool e sostanze stupefacenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Clandestino senza patente né assicurazione al volante di un'auto non revisionata: denunciato

ModenaToday è in caricamento