rotate-mobile
Giovedì, 11 Agosto 2022
Cronaca Sassuolo

Sassuolo: coltiva cannabis in casa, scoperto dalla Polizia

Gli agenti del Commissariato di Sassuolo pensavano di dovere intervenire per risolvere un caso di violenza domestica, invece hanno scoperto una coltivazione di cannabis indiana

"Aiutatemi, mio marito è un violento". Ieri pomeriggio una donna si è presentata al Commissariato di Polizia di Stato di Sassuolo assieme alla figlioletta di 9 mesi per denunciare i frequenti episodi di violenza domestica che l'hanno vista vittima di suo marito, L. M., che le avrebbe anche inferto un taglio superficiale alla gola con un coltello. E invece, gli agenti, pensando inizialmente di dovere intervenire per mettere fine alle intemperanze di un uomo aggressivo, hanno scoperto una coltivazione domestica di cannabis indiana all'interno dell'abitazione della famiglia. Gli operatori del Commissariato hanno così tratto in arresto l'uomo per produzione di sostanza stupefacente e lesioni personali aggravate, mentre la moglie con la minore è stata condotta presso una struttura protetta del Comune di Modena.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sassuolo: coltiva cannabis in casa, scoperto dalla Polizia

ModenaToday è in caricamento