rotate-mobile
Cronaca San Felice sul Panaro

Gas Rivara, comitati soddisfatti ma prudenti: "Attendiamo il Tar"

I tre comitati impegnati nel "NO" al deposito di gas di Rivara apprezzano l'emendamento in votazione al Senato e ringraziano il senatore Vaccari (Pd). Ma la parola fine deve attendere i ricorsi depositati al Tar

Dopo aver appreso dagli organi di stampa dell’importante passaggio in commissione ambiente del Senato dell'emendamento al collegato ambiente, che riguarda lo stoccaggio gas di Rivara, non possiamo che esprimere una cauta soddisfazione". E' quanto scrivono i comitati della Bassa che da anni si battono contro la realizzazione dell'impianto di stoccaggio di Rivara. Soddisfazione per l’avvio della procedura parlamentare di emendamento al collegato ambientale della legge di stabilità e cautela per quanto ribadito dal Senatore Vaccari (PD), ovvero che  il provvedimento dovrà passare il vaglio del Senato per poi finire il proprio cammino alla Camera dei deputati per la terza lettura.

"Tenuto conto dei tempi parlamentari, dovremo attendere non meno di uno o due anni prima che l'emendamento al collegato ambiente diventi legge e cancelli definitivamente dalle nostre menti l’incubo dello stoccaggio gas di Rivara - proseguono i comitati -Solo allora potremo festeggiare una vittoria che attendiamo da nove anni e che ha visto tanti cittadini impegnati in prima linea tutela delle nostre comunità, nel rispetto delle leggi e delle Istituzioni. Per il momento, ringraziamo il Senatore Vaccari per l’impegno sin qui profuso e ci auguriamo che continui a tenere alta l’attenzione assieme agli altri parlamentari che lo coadiuvano, sino a quando l'emendamento al collegato ambiente non sarà divenuto legge".

"Sino ad allora e sino a quando i ricorsi presentati al T.A.R. dell’Emilia Romagna dall’azienda interessata al progetto di stoccaggio gas di Rivara, non verranno dichiarati nulli, permetteteci di rimanere coi piedi per terra e di dire a quanti ce lo chiederanno, che la vicenda non può al momento dirsi definitivamente conclusa. Altrimenti correremmo il rischio di dare ai tanti cittadini ancora fortemente preoccupati, tranquillizzanti e illusorie 'certezze'”. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gas Rivara, comitati soddisfatti ma prudenti: "Attendiamo il Tar"

ModenaToday è in caricamento