rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca

Comprano auto on-line con assegni taroccati, arrestati

Tramite annunci on-line su diversi siti internet, due modenesi avevano acquistato con assegni contraffatti, in diverse parti d'Italia, vari modelli di automobili. Le indagini sono state condotte dai Carabinieri

Truffa aggravata. Con questa accusa, i carabinieri di Modena hanno arrestato F.D., 32enne modenese, pregiudicato e B.P., 34enne di Castelvetro, disoccupato. I due, con precedenti specifici, tramite annunci on-line su diversi siti internet, avevano acquistato con assegni contraffatti, in diverse parti d'Italia, vari modelli di autovetture (tra cui Audi, Mercedes e Bmw). I due modenesi sono stati condannati ad otto mesi di reclusione da scontare agli arresti domiciliari E' stato un venditore inserzionista di Modena a avvisare i carabinieri perchè insospettito dalle modalità di pagamento dei due. Le indagini hanno messo in luce come i truffatori utilizzassero per il pagamento solo assegni contraffatti. In un garage è stata trovata e posta sotto sequestro una Audi A1 appartenente ad una delle vittime di questa truffa. L'indagine è stata condotta dai militari di Serramazzoni in collaborazioni con i colleghi di Altedo, nel Bolognese.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comprano auto on-line con assegni taroccati, arrestati

ModenaToday è in caricamento