rotate-mobile
Cronaca

Contributi per assistenza domiciliare, Comune di Modena chiede proroga della scandenza

La scadenza del 27 Febbraio per i contributi per l'assistenza domiciliari sono sembrati stretti al Comune di Modena. Per questo si chiederà all'INPS una proroga della scadenza, così da informare meglio i cittadini

Anche quest'anno il Comune di Modena ha aderito al "Home Care Premium" dell'Istituto Inps che permette di stanziare contributi per la cura a domicilio delle persone non autosufficienti. E' l'assessore a Welfare e Coesione sociale Giuliana Urbelli a sollevare dubbi circa: "Il termine fissato dall’Inps per la presentazione delle domande è troppo ravvicinato e rischia di compromettere l’adeguata informazione ai cittadini"Infatti, nonostante il Comune avesse aderito al progetto il 31 dicembre, solo il 2 febbraio Inps ha inviato comunicazione dell’apertura del bando. Perciò il Comune sta sollecitando una proroga della scadenza.

CHI NE PUO' BENEFICIARE. Possono beneficiare del progetto le persone non autosufficienti sia dipendenti che pensionati iscritti alla gestione unitaria Inps ex Inpdap, i loro coniugi conviventi e familiari di primo grado e i figli a cui sono equiparati i minori regolarmente affidati e i nipoti minori a carico. Per presentare la richiesta occorre che il beneficiario sia residente nel comune di Modena.Successivamente all’accettazione della domanda da parte dell’Inps verrà individuato un assistente sociale referente che procederà alla valutazione del bisogno assistenziale utilizzando l’apposita scheda predisposta da INPS che insieme al valore Isee determinerà l’entità del contributo e delle possibili prestazioni integrative.

COME ISCRIVERSI.  Il termine per la presentazione è il 27 febbraio alle ore 12, ma è necessario che i richiedenti si presentino alcuni giorni prima per assicurarsi che la documentazione sia completa (indispensabile è la dichiarazione sostitutiva unica dell’Isee socio-assistenziale) e che la domanda sia stata accettata dall’Inps.Il Polo 1, Centro Storico-San Cataldo si trova in piazzale Redecocca 1 (tel. 059 2033620); il Polo 2 San Lazzaro-Modena Est-Crocetta in via Morandi, 55 (tel. 059 2033999); il Polo 3 Buon Pastore-Sant’Agnese in via Viterbo 74 (tel. 059 2034300); il Polo 4 San Faustino-Madonnina Quattro Ville in via Newton 150 (tel. 059 2034000).

CONTATTI UTILI. Per informazioni è disponibile il Contact Center dell’Inps: numero verde gratuito da telefono fisso 803 164 (per chiamate da cellulare è disponibile il numero a pagamento 06 164164) dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 20 e sabato dalle 8 alle ore 14.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Contributi per assistenza domiciliare, Comune di Modena chiede proroga della scandenza

ModenaToday è in caricamento