rotate-mobile
Giovedì, 11 Agosto 2022
Cronaca Concordia sulla Secchia / Via della Croce Rossa Italiana

Ricostruzione, Concordia sulla Secchia "ringrazia e riparte"

Domenica 26 maggio dalle ore 10.30 cerimonia con cui il Comune di Concordia ringrazia volontari, associazioni e istituzioni che hanno aiutato Concordia nell’emergenza sisma

Domenica 26 maggio, a pochi giorni dall’anniversario della seconda scossa che nel maggio scorso colpì pesantemente Concordia, l’Amministrazione comunale ringrazia volontari, associazioni e istituzioni che hanno aiutato i concordiesi nell’emergenza sisma. Sarà una cerimonia sobria, all’insegna della profonda riconoscenza per chi ha sostenuto Concordia nel suo momento di maggiore difficoltà e all’insegna della determinazione con cui si lavora ogni giorno alla ripartenza.

É questo il significato del corteo che attraverserà la nuova area di espansione in cui si trovano le nuove scuole e i moduli abitativi provvisori, e in cui si sta realizzando il nuovo Municipio e dove a breve inizieranno i lavori per la nuova palestra scolastica e la nuova chiesa. L’appuntamento è alle 10.30 in via della Croce Rossa Italiana per l’intitolazione ufficiale della nuova strada al corpo che ha gestito il campo sfollati di Concordia. Da lì il corteo, accompagnato dalla Filarmonica cittadina “G. Diazzi”, attraversando l’area delle scuole, del nuovo Municipio e dello spazio commerciale, arriverà in piazza della Repubblica, da poco esclusa dalla zona rossa, per la cerimonia di consegna delle onorificenze e degli attestati di cittadinanza onoraria che il Consiglio comunale ha deciso di riconoscere a quanti, fra istituzioni, enti e volontari, si sono particolarmente distinti nel sostegno a Concordia.

Nei difficili mesi dell’estate scorsa sono oltre 1.000 i volontari che da ogni parte d’Italia sono arrivati a Concordia, e centinaia i tecnici della Protezione civile, dei Vigili del Fuoco, di altri Enti locali e delle Forze dell’ordine che hanno prestato servizio nella nostra comunità. A tutti costoro il Comune di Concordia dedica questa giornata di sentito ringraziamento.

La cerimonia è anche l’occasione per presentare il progetto per la costituzione del gruppo comunale di protezione civile a cui sta lavorando l’Amministrazione per garantire ai cittadini la presenza di volontari capaci di intervenire in favore del territorio e della popolazione in caso di necessità.

Concluderà la cerimonia Nicola Paltrinieri, giovane musicista autore della canzone “Il mondo che verrà”, divenuta colonna sonora della ricostruzione a Concordia la cui distribuzione sostiene il recupero della scuola di musica.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ricostruzione, Concordia sulla Secchia "ringrazia e riparte"

ModenaToday è in caricamento