Venerdì, 19 Luglio 2024
Cronaca Castelfranco Emilia

Serata a base di alcol e droga degenera: condannato a quattro anni e quattro mesi

Guai seri per un uomo di origine albanese imputato per rapina, lesioni, minacce e violazione di domicilio

Come spesso accade, una serata macchiata da un eccesso di alcol e droga è degenerata in un episodio di violenza che ha condotto in carcere un uomo di origini albanesi imputato per i reati di rapina, lesioni, minacce e violazione di domicilio.

I fatti risalgono ad un sabato del dicembre scorso, che quattro persone tra i trenta e i quarant'anni di nazionalità italiana e albanese hanno deciso di trascorrere in compagnia, all'insegna degli eccessi. Così quella che avrebbe potuto essere una normale discussione tra amici si è trasformata in un brutale litigio: uno dei presenti infatti, in uno scatto d'ira si è avventato contro i commensali, ferendoli. Oltre alle botte, sono volate anche varie minacce e l'uomo si è allontanato dalla casa in cui era impossessandosi di oggetti di varia natura, non appartenenti a lui.

Sul posto (un'abitazione di Castelfranco Emilia) sono intervenuti i Carabinieri che, avvertiti dai presenti una volta ristabilita la calma, avrebbero in seguito trovato la "refurtiva" in casa dell'uomo. Il processo che ne è conseguito, instaurato con rito abbreviato, si è concluso questa mattina presso il Tribunale di Modena. L'uomo, difeso dall'Avv. Cristofori Giampaolo del Foro di Bologna, è stato condannato a quattro anni e quattro mesi di reclusione, oltre al pagamento di una multa quantificata nella cifra di mille euro: la motivazione è attesa in 90 giorni. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serata a base di alcol e droga degenera: condannato a quattro anni e quattro mesi
ModenaToday è in caricamento