rotate-mobile
Lunedì, 15 Agosto 2022
Cronaca Vignola / Via Massimo Bontempelli

Vignola, via Bontempelli: condomini catturano ladro

Non aveva messo in conto la reazione del proprietario dell'appartamento in cui era entrato e ne ha pagato le conseguenze: bloccato dai condomini in seguito a una colluttazione e arrestato dai Carabinieri

Hanno scelto di marcare visita al condominio sbagliato e ne hanno pagato le conseguenze. Nella notte tra sabato 24 e domenica 25 marzo, a Vignola, i condomini di una palazzina di via Bontempelli hanno bloccato un topo d'appartamento, un romeno di 36 anni, in seguito a una breve colluttazione. Assieme a un complice, l'uomo si era introdotto in un appartamento al piano terra dopo avere forzato una porta finestra: i due, però, sono stati sorpresi dal proprietario. Qui nasce la zuffa: in seguito alle grida, a dare man forte al padrone di casa è giunto un altro condomino. L'intervento di quest'ultimo ha permesso di bloccare il 36enne, abbandonato dal complice che, vista la situazione, ha preferito darsela a gambe. Sul posto è immediatamente intervenuta una pattuglia dell’Arma dei Carabinieri, chiamata da altri condomini che avevano visto quanto stava accadendo. Il romeno è stato così arrestato e condotto al carcere di Sant’Anna.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vignola, via Bontempelli: condomini catturano ladro

ModenaToday è in caricamento