rotate-mobile
Sabato, 26 Novembre 2022
Cronaca Stadio Braglia / Largo Marco Biagi

Un gruppo di studenti contesta Marchionne, sindacati in attesa del confronto

Accoglienza con fischi e slogan, lanciati da una decina di studenti universitari dei cruppi antagonisti, per Sergio Marchionne, ora all'Auditorium Biagi. I sindacati non hanno protestato, in attesa del confronto su Maserati

"Fuori Marchionne e interessi privati dai nostri spazi, l'Università è di chi la vive". Così recita uno striscione fuori dall'auditorium Biagi a Modena, nelle cui sale si sta svolgendo l'inaugurazione dell'anno accademico Unimore in presenza tra gli altri dell'ad Fca Sergio Marchionne, che tra poco interverrà con una lectio magistralis. 

Il gruppetto di studenti, in tutto una decina, sta distribuendo volantini sotto lo sguardo dei Carabinieri; un giovane scandisce slogan al megafono. All'ingresso ci sono anche diversi sindacalisti e delegati Fiom del gruppo Maserati: il segretario provinciale delle tute blu Cgil, Cesare Pizzolla, tiene in mano una lettera con l'intenzione di consegnarla a Marchionne, al termine della cerimonia. Nella missiva si ripercorrono tutte le preoccupazioni per la cassa integrazione attivata nel sito modenese, che dal 21 marzo al 3 aprile riguarda 305 lavoratori. 

Oggi dalle 16 e' fissato un incontro tra i sindacati e la dirigenza aziendale del Tridente: la Fiom spera che le sigle si presentino in modo unitario, e "nel caso non otterremo chiarezza dall'azienda sul futuro produttivo dello stabilimento avvieremo iniziative di mobilitazione nei prossimi giorni", avvisa Pizzolla. (DIRE)

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un gruppo di studenti contesta Marchionne, sindacati in attesa del confronto

ModenaToday è in caricamento