rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca San Cataldo / Via del Murazzo

Palude "ex Smalti" di via del Murazzo, controlli su acqua e zanzare

Nell'area privata ormai diventata un laghetto con folta vegetazione e animali è stato effettuato un sopralluogo del Comune il 7 maggio. Riscontrata una perdita da un pozzo. I trattamenti antizanzare sono stati effettuati regolarmente

Il Comune di Modena, in collaborazione con Hera, l’Ausl, il Centro Agricoltura Ambiente, sta effettuando tutti i controlli necessari per verificare eventuali perdite d’acqua e la situazione ambientale, come la presenza di larve di zanzare, nell’area dell’ex Smalti Modena tra via del Murazzo e via Campani. L’area, di proprietà privata, è abbandonata da diversi anni è oggetto di una procedura fallimentare.

All’ultimo sopralluogo congiunto, effettuato il 7 maggio, hanno partecipato l’Ufficio Diritti animali del Comune, un ingegnere del settore Ambiente, la Polizia municipale , l’Ausl con un tecnico dell’Igiene pubblica e un veterinario, un tecnico del Centro agricoltura ambiente. Contestualmente, il coordinamento scolastico ha tenuto informati i genitori della scuola d’infanzia comunale Costa, situata poco distante dall’area, delle azioni messe in campo dall’Amministrazione.

È stato riscontrato che all’interno dell’area è presente un pozzo dal quale esce acqua. Il Comune ha quindi iniziato le procedure per verificare se è possibile, come da obbligo previsto dalle norme del Rue per i pozzi non più utilizzati, richiederne la disattivazione al curatore fallimentare, quest’ultimo effettuerà un sopralluogo nei primi giorni della prossima settimana. Una verifica, affidata a Hera, per accertare un’eventuale perdita dall’acquedotto ha dato esito negativo, mentre si è in attesa dell’esito di un ulteriore controllo su un’eventuale perdita dall’impianto fognario.

Per quanto riguarda la presenza di zanzare, i tecnici dell’Ausl e del Centro Agricoltura Ambiente hanno prelevato, dall’esterno, campioni di acqua non riscontrando presenza di larve nei campioni prelevati. Dai documenti presentati in Comune, risulta comunque che il curatore fallimentare ha effettuato, nel corso degli anni, i previsti trattamenti antizanzare e le derattizzazioni, oltre a interventi di sfalcio, potatura e taglio di alberi e arbusti, manutenzione della recinzione.

È attivo inoltre un intervento di derattizzazione su area pubblica mentre i trattamenti antizanzare a cura del Comune nelle aree pubbliche circostanti l’area e l’asilo Cesare Costa sono stati eseguiti il 4 maggio nell’area posteggio Coop (tra via Galaverna e via Costa), e l’11 maggio in via Cesare Costa (compresa la pista ciclabile) e nell’area della scuola d’infanzia. I controlli sui tombini hanno riscontrato completa negatività alla presenza di larve in via del Murazzo, via Borghi e via Cesare Costa.

${mediaPreview,gallery:2949}$

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palude "ex Smalti" di via del Murazzo, controlli su acqua e zanzare

ModenaToday è in caricamento