Troppe persone nei parchi, la Municipale attiva gli altoparlanti. Dodici le denunce

Da mercoledì 18 marzo anche messaggi amplificati sulel auto di pattuglia: per prevenire Covid-19 evitare gli assembramenti, uscire di casa solo se strettamente necessario

La Polizia locale di Modena ha rafforzato i controlli per evitare assembramenti in alcune aree della città, a cominciare dai parchi dove sono diverse le segnalazioni di presenze eccessive. E da mercoledì 18 marzo proprio in prossimità dei principali parchi cittadini sono previsti anche interventi con gli altoparlanti per invitare la popolazione a uscire di casa solo se strettamente necessario e, nel caso delle aree verdi, di non passeggiare in gruppi e non creare assembramenti, capannelli di persone.

Insomma, il Comune di Modena rilancia l’appello di tutte le istituzioni a rispettare le indicazioni previste per la prevenzione della diffusione del Covid-19 a partire proprio dall’invito a rimanere in casa o, comunque, a mantenere una certa distanza dalle altre persone.

Già nei giorni scorsi il sindaco Gian Carlo Muzzarelli aveva rinnovato l’invito a tutti i cittadini alla “responsabilità personale e collettiva” affinché vengano rispettate da tutti le indicazioni “per il bene nostro, delle persone che amiamo, per il bene di tutta la comunità”. L'Amministrazione modenese, diversamente da quella di larga parte degli altri comuni, non ha emesso ordinanza per chiudere i parchi, affidandosi così al buon senso dei cittadini, che tuttavia ha visto molte - forse troppe - eccezioni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In questi giorni la Polizia locale ha già controllato 450 persone, con 12 denunce per violazione del decreto del Presidente del consiglio dei ministri (articolo 650 del Codice penale), otto verifiche presso attività commerciali, con sei denunce e altrettante segnalazioni alla Prefettura per la sospensione dell'attività (due già effettuate, quattro in fase di trasmissione).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Castelvetro, motociclista si scontra con un trattore e perde la vita

  • Rapina nella villa di Luca Toni, famiglia legata e minacciata con la pistola

  • Nuovo Dpcm a breve: stop anticipato a ristoranti-bar, no al divieto di circolazione

  • Coronavirus, 1.413 contagi in regione. A Modena i numeri raddoppiano

  • Coronavirus. 1.212 nuovi positivi e 14 decessi in regione. Modena prima provincia

  • Contagi, 123 casi nel modenese: 2 in Terapia Intensiva. Quattro decessi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento