Spostamenti fra i comuni e uscite senza necessità, ieri pomeriggio 23 persone multate

Prosegono i controlli dell'Arma dalla Bassa all'Appennino e ogni giorno nuovi trasgressori vengono sanzionati

Nel pomeriggio di ieri, su tutto il territorio provinciale, i Carabinieri hanno sanzionato amministrativamente 23 persone che sono state sorprese in auto per spostamenti non necessari. Nei comuni montani sono state multate tre persone; a Sassuolo e comuni limitrofi sono state sanzionate sette persone,  per lo più in giro con le proprie autovetture.

Nella bassa cinque persone sono state multate poiché in giro all’interno del proprio comune in assenza di comprovate esigenze lavorative o situazioni di necessità e altre quattro per essersi spostati fuori dal territorio di residenza. A Mirandola sono finiti nei guai anche due ventenni, sorpresi insieme all'aperto.

In più, ieri notte, i militari del Radiomobile di Carpi, intorno alle ore 3:30 sono intervenuti in via Mulini per soccorrere una persona ed allontanarlo dalla strada. L’uomo, privo di documenti e in grave stato confusionale, è stato fermato a fatica e poi accompagnato in ospedale. Dagli accertamenti è risultato essere un 52enne della zona seguito dal Servizio Sanitario.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Addio a Benny, l'imprenditore dei bar modenesi

  • Bonaccini annuncia: "Torneremo zona gialla, ma fra una settimana"

  • Nuova ordinanza regionale, riaprono i negozi di piccole e medie dimensioni

  • Coronavirus, casi stabili in regione. A Modena un nuovo picco

  • Coronavirus, curva in flessione per la prima volta. Modena ancora al vertice

  • Coronavirus, scendono i casi attivi e i ricoveri in regione. Modena conferma il calo

Torna su
ModenaToday è in caricamento