rotate-mobile
Domenica, 29 Maggio 2022
Cronaca Sassuolo

Controlli a tappeto nel distretto ceramico, un arresto e una denuncia

I Carabinieri delle varie caserme dei comuni pedemontani hanno dato vita ad un'operazione congiunta, con un controllo sistematico del territorio. Tante persone fermate, tra cui un ricercato e una donna che aveva tentato un furto

Ben 90 persone identificate, 1 arresto ed 1 denuncia a piede libero, in una maxi operazione dei Carabinieri della Compagnia di Sassuolo, che ha setacciato i territori del comprensorio ceramico. E’ il bilancio di un’attività congiunta eseguita nella serata di ieri dai militari delle Stazioni Carabinieri di Sassuolo, Fiorano, Maranello e Formigine.

Il servizio straordinario di controllo del territorio è stato pianificato sulla base di una attenta disamina delle criticità riscontrate in queste ultime settimane nonchè sulla base delle segnalazioni pervenute dalla cittadinanza. Sotto controllo soprattutto i parchi pubblici, nella serata luogo di spaccio e ritrovo di pregiudicati, dove una task force di militari hanno identificato 30 persone, fra i quali 15 pregiudicati. Controllati anche 6 locali che nell’ultimo periodo avevano creato problemi alla sicurezza della città, per l’adozione di eventuali provvedimenti di chiusura.

Nel corso dell’operazione i militari di Sassuolo traevano in arresto un pregiudicato del luogo, in quanto gravato da un’ordinanza di carcerazione. Lo stesso nel mese di maggio 2012, era stato autore, con alcuni complici di un furto di rame presso un’azienda di Casalgrande. Motivo per il quale la Procura della Repubblica presso il Tribunale di Modena, disponeva l’accompagnamento presso la casa circondariale di Modena per scontare la pena residua di otto mesi di detenzione.

A Formigine, denunciata una giovane donna, di origine extracomunitaria, che in un supermercato della zona, aveva tentato di asportare 200 euro circa di merce varia, cercando di eludere la sorveglianza.

Nella serata, numerosi i posti di blocco lungo le principali arterie di comunicazione stradale che hanno permesso il controllo di 40 mezzi e l’identificazione 55 persone.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli a tappeto nel distretto ceramico, un arresto e una denuncia

ModenaToday è in caricamento