Controlli anti-covid nei locali di Sassuolo, tutti ligi al nuovo Dpcm

Nessuna violazione alle normative, imposte con il Decretodel 13 ottobre, nei pubblici esercizi in cui si è recata ieri la Polizia Municipale

Ieri sera agenti della Polizia Locale di Sassuolo hanno svolto un turno di controlli nei locali cittadini, in centro ma non solo, per vigilare sul rispetto della normativa che impone l’utilizzo delle mascherine ed il distanziamento anche nei locali, la sola consumazione al tavolo dopo le ore 21 e la chiusura dei locali alle ore 24.

Alle ore 21 sono stati controllati nove bar e locali pubblici cittadini senza ravvisare alcuna violazione delle normative.

Alle ore 24, ai controlli, sono stati aggiunti ulteriori sei locali, per un totale di 15 esercizi controllati per la chiusura: anche in questo caso non sono state riscontrate violazioni con tutti i locali che hanno effettuato la chiusura entro i termini stabiliti.

“L’aumento dei contagi a livello nazionale – commenta il Sindaco di Sassuolo Gian Francesco Menani – chiama tutti noi ad un’ulteriore assunzione di responsabilità per limitare il più possibile il diffondersi del virus in un periodo, come quello autunnale/invernale, in cui i virus respiratori come Covid 19 trovano terreno più fertile. Anche in città, dopo mesi in cui non sono stati rilevati contagi, seppure in maniera ancora limitata le persone positive al virus hanno ripreso ad aumentare e questo ci impone di aumentare i controlli non solo per vigilare sul rispetto delle regole ma anche e soprattutto per evitare che l’errore di pochi ricada su tutti. E’ avvenuto ieri sera nei locali, avverrà nei prossimi giorni ed avverrà nelle prossime Fiere d’Ottobre, in maniera più capillare rispetto a quanto già fatto nelle prime due domeniche: chi verrà sorpreso a violare le regole sarà sanzionato. Il fatto che ieri non siano state riscontrate violazioni – conclude il Sindaco di Sassuolo Gian Francesco Menani – non può che far piacere all’Amministrazione comunale e renderci tutti quanti orgogliosi di come la città stia ancora una volta rispondendo alle richieste di maggiore responsabilità. Ringrazio tutti per la disponibilità e la collaborazione e mi appello a tutti coloro che, ancora e magari involontariamente, non rispettano le semplici regole da seguire: solamente con l’aiuto di tutti riusciremo ad uscire da questo brutto momento”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bonaccini annuncia: "Torneremo zona gialla, ma fra una settimana"

  • Nuova ordinanza regionale, riaprono i negozi di piccole e medie dimensioni

  • Coronavirus, casi stabili in regione. A Modena un nuovo picco

  • Emilia-Romagna in zona gialla da domenica: Bonaccini: "No al coprifuoco natalizio"

  • Coronavirus, scendono i casi attivi e i ricoveri in regione. Modena conferma il calo

  • Coronavirus. In regione il 13,8% dei tamponi è positivo. Modena resta la peggiore per nuovi contagi

Torna su
ModenaToday è in caricamento