Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca

Controlli a tappeto della Polizia, tre stranieri denunciati nel pomeriggio

Ieri è stata una giornata di attività intensa per la Questura, che ha pattugliato Modena in lungo e in largo, controllando molte persone ed esercizi commerciali


Nel pomeriggio di ieri, personale della

Squadra Mobile di Modena, Reparto Prevenzione Crimine di Reggio Emilia e un'unità cinofila di Bologna hanno unito le forze per i consueti controlli straordinari della città, che si sono svolti nel pomeriggio di ieri. L’attività ha interessato principalmente i parchi cittadini e la zona della stazione ferroviaria. È stato anche effettuato un posto di controllo sulla Nazionale per Carpi. Nel corso del servizio sono state identificate complessivamente 42 persone, di cui 13 di nazionalità straniera, controllati 7 autoveicoli e 3 esercizi commerciali.

All’interno di una sala scommesse è stato rintracciato un cittadino camerunense di anni 24, accompagnato in Questura in quanto privo di regolare permesso di soggiorno. Al termine degli accertamenti a suo carico, il giovane straniero è stato denunciato in stato di libertà per inosservanza delle norme sugli stranieri.

Il pomeriggio è stato impegnativo anche per la Squadra Volante, che ha messo in campo le proprie forze per identificare complessivamente 119 persone, di cui 32 di nazionalità straniera, controllare 43 autoveicoli ed effettuare verifiche all’interno di due sale scommesse.

Un 40enne di nazionalità marocchina è stato deferito poiché portava al seguito un cacciavite, senza giustificato motivo ed occultandolo all’interno della tasca dei pantaloni.

Nel tardo pomeriggio gli agenti sono intervenuti presso l’Ipercoop all’interno del Centro Commerciale “I Portali”, dove un cittadino marocchino di 27 anni era stato scoperto a rubare un paio di scarpe da ginnastica. Il 27enne era stato notato da una guardia particolare giurata mentre si aggirava fra gli scaffali e prelevava una maglia ed il paio di scarpe per poi dirigersi nei camerini. Successivamente il giovane aveva rimesso a posto la maglietta ma era uscito dall’esercizio commerciale nascondendo all’interno del proprio zainetto le scarpe, dalle quali aveva tolto il dispositivo antitaccheggio. L’uomo è stato denunciato per furto aggravato e la merce è stata restituita al personale dell’ipermercato.

In serata, nel transitare nei pressi del Parco XXII Aprile, gli operatori della Polizia hanno notato un cittadino nigeriano di 19 anni che alla vista della Volante ha cercato di dileguarsi, nella speranza di eludere il controllo. Il 19enne è stato bloccato e denunciato a piede libero perchè si è rifiutato di esibire i documento, rendendo necessario un suo accompagnamento presso gli Uffici della Questura. Il giovane, in Italia senza fissa dimora, è risultato avere a suo carico dei precedenti di Polizia per resistenza a Pubblico Ufficiale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli a tappeto della Polizia, tre stranieri denunciati nel pomeriggio

ModenaToday è in caricamento