rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
Cronaca Tempio-Stazione / Viale Francesco Crispi

Spaccio e clandestini, setacciati appartamenti e cantine in viale Crispi

Oggi un controllo straordinario della Polizia, con il supporto dell'unità cinofila. Rintracciati due irregolari. Verifiche anche negli esercizi commerciali

Se ieri era toccato ai Carabinieri svolgere controlli mirati in viale Crispi, il viale di accesso alla stazione di Modena, oggi è stato il Questore Burdese a disporre un servizio straordinario in quel punto della città con particolare attenzione ad alcuni condomini oggetto di recenti esposti circa le cattive frequentazioni. Il problema dello spaccio di droga sotto quei portici è noto da anni.

 L’attività, coordinata dal Dirigente dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, ha visto l’impiego di più pattuglie della Polizia di Stato, con il concorso della Guardia di Finanza, per le specifiche attribuzioni di polizia tributaria, e di equipaggi della Polizia Locale, di cui uno con unità cinofila antidroga. Intervenuto anche personale del Gabinetto Provinciale di Polizia Scientifica.

Nel corso del servizio sono state verificate le situazioni di degrado urbano già all’attenzione dell’ufficio. Insieme agli amministratori di alcuni stabili sono stati verificati, in apposito sopralluogo tecnico congiunto, tutti gli spazi comuni, riscontrando talune criticità logistiche all’origine del segnalato via vai di persone. All’esito sono stati chiesti interventi di messa in sicurezza. Le verifiche sono state estese ad alcune unità abitative, per cui sono in corso approfondimenti su locatari e sub locatari, per riscontrare la regolarità della conduzione delle stesse. 

In un appartamento in ristrutturazione, liberamente accessibile, al secondo piano del civico 36, sono stati trovati due stranieri irregolari, entrambi accompagnati in Ufficio e muniti di decreto di espulsione, di cui uno destinatario di trattenimento del Questore presso CPR fuori regione.

Intanto l’unità cinofila antidroga ha ispezionato tutti gli spazi comuni, comprese cantine e sottotetti, in alcuni casi comunicanti tra loro e risultati essere facili luoghi di transito per malintenzionati. 

Effettuate dalla Squadra Amministrativa della Questura con l’ausilio della Polizia Locale verifiche  agli esercizi pubblici che insistono nell’area, bar, negozi etnici, Canapa room, senza riscontrare irregolarità.

Complessivamente, con l’ausilio anche del Reparto Prevenzione Crimine, sono state controllate sul posto 26 persone.

polizia viale crispi-4

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccio e clandestini, setacciati appartamenti e cantine in viale Crispi

ModenaToday è in caricamento