rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Cronaca Formigine

Vigili e volontari controllano auto e casolari abbandonati

Nuov servizio per la sicurezza a Formigine. Le perlustrazioni si sono spinte fin nelle campagne per verificare eventuali intrusioni illecite nelle proprietà in stato di abbandono

Venerdì 21 aprile, il Corpo di Polizia Municipale del Comune di Formigine, assieme ai volontari del Polo Integrato di Sicurezza e Protezione Civile (Croce Rossa Italiana, Volontari della Sicurezza, Alpini e Guardie Ecologiche) ha effettuato un’operazione notturna di controllo del territorio.

Due pattuglie della Polizia Municipale, con la collaborazione dei Volontari della Croce Rossa in qualità di supporto sanitario ausiliario, hanno eseguito diversi posti di controllo stradale sulle principali arterie del territorio, in primis la via Giardini, finalizzati alla prevenzione e repressione dei comportamenti ad alto rischio alla guida, come l’assunzione di alcool o di sostanze stupefacenti. L’operazione ha consentito di accertare una quindicina di violazioni a diversi precetti del codice della strada, quale mancata copertura assicurativa, mancata revisione, mancato uso di cintura di sicurezza.

In particolare, sono state accertate due violazioni per guida in stato di ebbrezza, entrambe rientranti nella fattispecie penale (tasso alcoolemico riscontrato superiore a 0, 8 g/l). Un conducente, poi risultato in stato di ebbrezza alcoolica, ha tentato la fuga forzando il posto di controllo, ma è stato presto intercettato e raggiunto in una strada residenziale del capoluogo.

Un agente di Polizia Municipale assieme a Volontari della Sicurezza, Alpini e Guardie Ecologiche ha eseguito controlli in diversi parchi cittadini, nei quartieri residenziali del capoluogo e di alcune frazioni, e in alcuni cimiteri al fine di prevenire atti vandalici o furti di rame. Sono stati altresì controllati alcuni casolari rurali disabitati e in stato di abbandono per verificare eventuali intrusioni illecite. In un caso, sono state trovate evidenti tracce di bivacco. A carico del proprietario dell’immobile, scatteranno gli obblighi previsti da un’apposita ordinanza sindacale che prevede di vigilare sulle proprietà disabitate e di adottare le cautele necessarie al fine di evitare pericolose intrusioni.

All’inizio dell’operazione di presidio del territorio, il Sindaco Maria Costi ha voluto essere presente per ringraziare gli agenti della Polizia Municipale e i volontari per l’importante ruolo svolto a favore della sicurezza dei cittadini.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vigili e volontari controllano auto e casolari abbandonati

ModenaToday è in caricamento