Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca Via Unione Sovietica

Controlli di Polizia a Carpi, ancora bivacchi nei garage del "Biscione"

Polizia e Municipale hanno verificato lo stato dei sotterranei del condominio, trovando segni di dormitori abusivi

Nel pomeriggio di ieri la città di Carpi è stata interessata da un servizio straordinario di controllo del territorio svolto da Polizia di Stato e Polizia Municipale, come ormai avviene con cadenza regolare anche a Modena e Carpi. In ausilio al personale del Commissariato anche il Reparto Prevenzione Crimine di Reggio Emilia.

Durante il servizio sono stati controllati vari appartamenti ubicati in via Unione Sovietica, nel condominio rubattezzato "Biscione", che da anni soffre di problemi di degrado e microcriminalità, dovuti anche alla presenza di numerosissimi cittadini stranieri che si sono stanziati nello stabile.

Nonostante le rampe di accesso ai garage siano state da tempo bloccate, sono stati rinvenuti oggetti abbandonati e immondizia. All’interno di due garage sono stati scoperti anche alcuni materassi, dei vestiti e cibo, segni evidenti di locali trasformati in dormitorio e bivacco. 

La Municipale provvederà duqneu a sigillare nuovamente i locali dello stabile. Le verifiche sono state estese all’area circostante e ad alcuni esercizi commerciali della zona, ma non sono emerse irregolarità.

L’attività è poi proseguita con la predisposizione di alcuni posti di controllo lungo le principali arterie cittadine. Complessivamente sono state identificate 57 persone e controllati 9 veicoli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli di Polizia a Carpi, ancora bivacchi nei garage del "Biscione"

ModenaToday è in caricamento