Clandestino al volante con patente sospesa, scatta la denuncia

Prosegue in modo intenso l’attività di controllo e monitoraggio del territorio, da parte degli operatori della Polizia Locale del presidio di Mirandola, anche nel mese di agosto, nonostante un minor numero di veicoli in circolazione.

Nei giorni scorsi, gli agenti coordinarti dalla responsabile del presidio della città dei Pico, durante le operazioni di controllo stradale della velocità ai veicoli in transito, su via Nazioni Unite, hanno fermato un automezzo diretto verso il centro cittadino per eccesso di velocità alla cui guida sedeva un cittadino moldavo. Durante il controllo è emerso che lo straniero in questione, oltre a circolare con patente di guida sospesa, non fosse autorizzato all’ingresso in Italia. E' stato pertanto denunciato per immigrazione clandestina ed ulteriormente sanzionata per conduzione di veicolo con inibizione alla guida sul territorio italiano, e conseguente fermo del veicolo stesso per tre mesi.

Sempre nel corso dei controlli effettuati nei giorni scorsi, gli operatori della Polizia Locale di Mirandola, nella frazione di Mortizzuolo hanno fermato un cittadino italiano sorpreso alla guida in stato di ebrezza. Lo stop da parte degli agenti è stato imposto dopo che il conducente dell’autoveicolo ha effettuato una serie di pericolosi sorpassi vietati dalla segnaletica. Sottoposto alla prova alcolimetrica, il guidatore è risultato positivo all’alcol test, rientrando nella terza fascia dei valori per cui non è consentita la guida. Al conducente è stata ritirata la patente, mentre si è proceduto alla confisca del veicolo, perché di proprietà.

In questi giorni la Polizia Locale ha intensificato i controlli sulla velocità in tutto il territorio comunale a fronte delle numerose segnalazioni da parte dei cittadini di Mirandola. I controlli hanno portato a diverse sanzioni per eccesso di velocità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emilia-Romagna in zona gialla da domenica: Bonaccini: "No al coprifuoco natalizio"

  • Dpcm Natale 2020, approvato il decreto che vieta gli spostamenti tra regioni e comuni

  • Coronavirus. In regione il 13,8% dei tamponi è positivo. Modena resta la peggiore per nuovi contagi

  • Covid a Modena: scendono rispetto a ieri i nuovi casi. Ancora 11 i decessi

  • Prodotti "non essenziali" accessibili ai clienti, multe per due ipermercati

  • Conferma dal Ministero, l'Emilia-Romagna torna in "zona gialla"

Torna su
ModenaToday è in caricamento