rotate-mobile
Cronaca San Possidonio

Tenta di investire la municipale a un posto di controllo, catturato

Il fatto ieri pomeriggio in via Matteotti presso la frazione di Forcello nel comune di San Possidonio: gli operatori hanno intimato l'alto all'auto che per poco non ha travolto un agente

Nella giornata di giovedì 8 agosto alcuni agenti della Polizia Municipale di San Possidonio in servizio per controlli sulla velocità hanno sequestrato il mezzo di un autista non in regola. Intorno alle ore 12.30 la pattuglia si trovava in via Matteotti, presso la frazione Forcello nel Comune di San Possidonio, ed era intenta ad effettuare controlli per la velocità mediante il tele-laser. Gli agenti hanno intimato l'alt all'autista di una vettura per una manovra irregolare.

L'uomo, un italiano di mezza età residente a Rovereto, dopo essersi inizialmente fermato, è poi ripartito con l'automobile mentre uno degli agenti si stava avvicinando. L'agente in questione è stato costretto a schivare l'automezzo per non essere investito. Subito sono scattate le ricerche per risalire al veicolo e la Polizia Municipale ha raggiunto l'indagato pochi minuti dopo, mentre stava rincasando. L'uomo ha ammesso il suo errore. In seguito agli accertamenti si è scoperto che il veicolo non era assicurato dal 2012 e non era revisionato. In più la patente non solo era scaduta, ma risultava anche ritirata. La pattuglia ha proceduto al sequestro dei veicolo ed ha applicato tutte le sanzioni previste per il conducente. L'operazione rientrava nell'arco dei controlli che la Polizia Municipale ha intensificato nel periodo estivo per garantire maggiore sicurezza stradale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta di investire la municipale a un posto di controllo, catturato

ModenaToday è in caricamento