rotate-mobile
Mercoledì, 21 Febbraio 2024
Cronaca

Controlli rafforzati per il venerdì sera fra centro e stazione, 122 persone identificate

I servizio interforze no ha però intercettato situazioni critiche: solo una denuncia per una patente di guida scaduta

Nella serata di ieri e fino alle prime ore della notte sono proseguiti i servizi straordinari di controllo del territorio finalizzati al contrasto e alla prevenzione dei reati predatori, dell’immigrazione clandestina, dello spaccio di sostanze stupefacenti e di quelli connesi alle aggregazioni giovanili moleste, che hanno interessato le aree del centro cittadino.

L’attività è stata svolta da pattuglie della Questura di Modena, della Polizia Ferroviaria e della Polizia Locale, con il rinforzo del Reparto Prevenzione Crimine della Polizia di Stato ed il concorso dei militari dell’Esercito impegnati nell’Operazione Strade Sicure, questi ultimi nelle zone di competenza.

I controlli hanno interessato tutta la zona del centro storico, con pattugliamenti anche appiedati e stazionamenti presso il parco delle Rimembranze, in viale Martiri della Libertà, via Fabrizi, via Emilia Centro, via Taglio, via Albinelli corso Canalgrande e via Gallucci maggiormente frequentati nelle serate del fine settimana. L’attività è stata estesa quindi alla zona Tempio, con particolare attenzione a viale Crispi, piazzale Natale Bruni, via Ferrari, via Nicolò dell’Abate, nonché a via Verdi.

Oltre ai servizi potenziati dalla Polizia ferroviaria in ambito ferroviario, le pattuglie sul territorio hanno effettuato posti di controllo veicolare in viale Montecuccoli e verifiche ad alcuni esercizi pubblici, bar, delle zone interessate dall’attività.

Complessivamente, sono state identificate 122 persone, di cui 46 straniere, e controllati 30 veicoli. Un automobilista è stato sanzionato perché in possesso di patente scaduta, un altro per mancata revisione del veicolo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli rafforzati per il venerdì sera fra centro e stazione, 122 persone identificate

ModenaToday è in caricamento