Cronaca

Inseguimento a Carpi, ubriaco ignora il posto di blocco. Denunciato

Diverse pattuglie impegnate nei controlli straordinari. Tutto regolare, salvo una situazione che ha richiesto un inseguimento in auto ed è culminata con ritiro di patente e sequestro del mezzo

Questa mattina gli agenti della Polizia del Commissariato di Carpi, con l’ausilio del Reparto Prevenzione Crimine di Reggio Emilia, hanno effettuato una serie di controlli straordinari del territorio, come ormai avviene con cadenza regolare. Sono stati disposti quattro posti di controllo nelle principali arterie di accesso alla città e controllati vari parchi cittadini, un esercizio pubblico ed alcuni immobili occupati da immigrati, siti in quella via Unione Sovietica. Nel complesso sono state identificate 38 persone e controllati 20 veicoli.

La mattinata è trascorsa senza che venissero rilevate particolari criticità, salvo quando un'auto ha ignorato l'alt e si è data alla fuga. Un equipaggio della Squadra Volante ha effettuato l'inseguimento per bloccare la Lancia Ypsilon "pirata", riuscendo a bloccarla. Al conducente, un cittadino italiano 38enne, trovato con un tasso alcolemico quattro volte superiore il limite massimo consentito, è stata ritirata la patente di guida, mentre l’autovettura è stata posta sotto sequestro amministrativo finalizzato alla confisca.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inseguimento a Carpi, ubriaco ignora il posto di blocco. Denunciato

ModenaToday è in caricamento