Polizia, controlli congiunti con la municipale e la "prevenzione crimine"

L'intervento è stato eseguito nella mattinata di ieri e ha portato all'ispezione di diversi immobili segnalati per la presenza di persone sospette o perché occupati abusivamente in via del Murazzo, via Emilia Ovest e Via San Faustino

Nella mattinata di ieri, agenti della Squadra Volante, con l'ausilio del Reparto Prevenzione Crimine di Reggio Emilia e della polizia municipale, ha effettuato un servizio straordinario per il controllo di immobili segnalati per la presenza di persone sospette o perché occupati abusivamente. Sono state identificate quarantadue persone, di cui trentotto di nazionalità straniera, la maggior parte con precedenti di Polizia, ventidue automezzi e nove appartamenti di tre complessi residenziali ubicati in via del Murazzo, via Emilia Ovest e Via San Faustino.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Durante i controlli è  emerso che alcuni appartamenti erano abitati da cittadine straniere impiegate come “intrattenitrici” in un night club cittadino. È stato rintracciato un cittadino magrebino, con precedenti per spaccio di sostanze stupefacenti, sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari con provvedimento del G.I.P. del Tribunale di Ancona. Altri tre cittadini magrebini sono stati denunciati in stato di libertà per il reato di invasione di edificio e danneggiamento in quanto soggiornavano abusivamente all’interno di uno degli appartamenti controllati. Uno di questi, pregiudicato, è risultato essersi trattenuto irregolarmente sul territorio nazionale in violazione all’Ordine di allontanamento emesso dal Questore di Firenze. Infine, è stato accompagnato in Questura a disposizione dell’Ufficio Immigrazione, un altro cittadino marocchino, trattenutosi irregolarmente sul territorio nazionale in violazione ad un provvedimento di rigetto di istanza di rinnovo del permesso di soggiorno e per tale motivo denunciato in stato di libertà.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiude anche la Cornetteria: "Queste regole impediscono di lavorare"

  • Coronavirus, tornano a crescere i casi in regione. "Stiamo testando gli asintomatici"

  • Fase 2, buone notizie per chi deve prendere la patente: c'è la data per la riapertura delle scuole guida

  • Contagio, due nuovi casi a Carpi e Castelvetro. Deceduta una 54enne

  • Contagio, ancora due positivi nel modenese. Ennesimo decesso in Appennino

  • Covid-19 e fase acuta: a Modena il primo intervento di riparazione del tessuto polmonare

Torna su
ModenaToday è in caricamento