rotate-mobile
Cronaca San Cataldo / Via del Murazzo

Polizia, controlli congiunti con la municipale e la "prevenzione crimine"

L'intervento è stato eseguito nella mattinata di ieri e ha portato all'ispezione di diversi immobili segnalati per la presenza di persone sospette o perché occupati abusivamente in via del Murazzo, via Emilia Ovest e Via San Faustino

Nella mattinata di ieri, agenti della Squadra Volante, con l'ausilio del Reparto Prevenzione Crimine di Reggio Emilia e della polizia municipale, ha effettuato un servizio straordinario per il controllo di immobili segnalati per la presenza di persone sospette o perché occupati abusivamente. Sono state identificate quarantadue persone, di cui trentotto di nazionalità straniera, la maggior parte con precedenti di Polizia, ventidue automezzi e nove appartamenti di tre complessi residenziali ubicati in via del Murazzo, via Emilia Ovest e Via San Faustino.

Durante i controlli è  emerso che alcuni appartamenti erano abitati da cittadine straniere impiegate come “intrattenitrici” in un night club cittadino. È stato rintracciato un cittadino magrebino, con precedenti per spaccio di sostanze stupefacenti, sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari con provvedimento del G.I.P. del Tribunale di Ancona. Altri tre cittadini magrebini sono stati denunciati in stato di libertà per il reato di invasione di edificio e danneggiamento in quanto soggiornavano abusivamente all’interno di uno degli appartamenti controllati. Uno di questi, pregiudicato, è risultato essersi trattenuto irregolarmente sul territorio nazionale in violazione all’Ordine di allontanamento emesso dal Questore di Firenze. Infine, è stato accompagnato in Questura a disposizione dell’Ufficio Immigrazione, un altro cittadino marocchino, trattenutosi irregolarmente sul territorio nazionale in violazione ad un provvedimento di rigetto di istanza di rinnovo del permesso di soggiorno e per tale motivo denunciato in stato di libertà.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Polizia, controlli congiunti con la municipale e la "prevenzione crimine"

ModenaToday è in caricamento