rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Cronaca Tempio-Stazione / Viale Francesco Crispi

Nuovo controllo in zona Stazione e Tempio: dialogo con i residenti, ma situazione tesa

Operazione interforze, che ha portato all'identificazione di 199 persone. Focus su viale Crispi

Nel pomeriggio di ieri e fino a sera, la Polizia di Stato ha svolto controlli cosiddetti "Alto impatto". L’attività è stata coordinata dal Vice Dirigente della Divisione Anticrimine con pattuglie del  Posto di Polizia Centro e del Reparto Prevenzione Crimine, con il supporto della Polizia Ferroviaria e di una unità cinofila antidroga della Guardia di Finanza, oltre a personale della Polizia Locale.

Il dispositivo ha presidiato, dal pomeriggio fino a sera, i portici di viale Crispi, la Stazione FS, via Mazzoni e via Piave, zone oggetto di esposti da parte dei residenti per la presenza di persone moleste e attività illecite. Gli agenti hanno proceduto a controlli mirati sia ai pedoni che ai veicoli in transito, senza rilevare irregolarità. I servizi di prossimità hanno consentito anche un proficuo dialogo con residenti ed esercenti.

Il pattugliamento è stato esteso al Parco Novi Sad, dove è stato identificato un cittadino straniero già destinatario della misura di prevenzione dell’Avviso Orale emesso dal Questore di Modena, la cui posizione verrà vagliata dalla Divisione Anticrimine,  per le circostanze del rintraccio. 

Sono state 199 le persone identificate, di cui 89 straniere e 21 gli automezzi controllati. La Polizia Locale ha elevato 4 sanzioni al codice della strada.

La notte precedente i residenti hanno lamentato un altro episodio: una violenta rissa scoppiata sotto i portici, intorno alle 4 del mattino. "Grazie ai maggiori controlli delle forze dell'ordine sono aumentati gli arresti e le sanzioni, ma i problemi del quartiere sono ormai strutturali. Spaccio, prostituzione, consumo di droghe, abuso di alcolici, risse sono la quotidiniatà da decenni, chi ha amministrato Modena non è stato capace di comprendere l'evoluzione dei fenomeni e i risultati sono sotto gli occhi di tutti, ha commentato Manuela Spaggiari, consigliere di Quartiere 1 e segretario provinciale di Italia al Centro-Noi moderati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo controllo in zona Stazione e Tempio: dialogo con i residenti, ma situazione tesa

ModenaToday è in caricamento