Cronaca

Furti in serie sulle auto, retata della Polizia al campo nomadi

Dopo una serie di colpi messi a segno nell'area est di Carpi, gli agenti del Commissariato hanno deciso di scandagliare a fondo il campo nomadi di Correggio alla ricerca di indizi

A seguito di una serie di furti perpetrati su autovetture in sosta nella zona est della città di Carpi, la Polizia del Commissariato cittadino ha avviato un’attività d’indagine che, sulla scorta di riscontri oggettivi, ha portato a focalizzare l’attenzione degli investigatori sul campo nomadi di via Tresinaro Sinistra a Correggio.

Nelle prime ore della mattinata di ieri, su delega della Autorità Giudiziaria, gli agenti carpigiani e i colleghi del Reparto Prevenzione Crimine e della Squadra Mobile di Reggio Emilia, coordinati sul posto dal Vice Questore dott.ssa Laura Amato, hanno proceduto alla perquisizione dell’intero campo nomadi.

La vasta area, dove risiedono 95 nomadi stanziali di origine Sinti è stata minuziosamente passata al setaccio alla ricerca del materiale rubato. Sono state identificate complessivamente 45 persone, di cui la metà con precedenti di polizia per reati contro il patrimonio; una risulta sottoposta agli arresti domiciliari.

I risultati dell’attività sono al vaglio degli inquirenti e non sono stati divulgati dettagli sui riscontri.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti in serie sulle auto, retata della Polizia al campo nomadi

ModenaToday è in caricamento