rotate-mobile
Martedì, 9 Agosto 2022
Cronaca

Fingono malore per derubare automobilista, coppia in manette

"Mia moglie è ubriaca". Con questo espediente, una coppia di campani è riuscita a raggirare un automobilista di passaggio e a derubarlo. La vittima, poi, è riuscita ad allertare la Polizia di Stato

Hanno finto un malore per potere ingannare un automobilista di passaggio e farsi consegnare il denaro che aveva con sé. Per questo motivo sono stati tratti in arresto una 41enne originaria di Aversa (Caserta) e un 36enne di Napoli, entrambi residenti a Modena. La coppia è stata arrestata la notte scorsa con l'accusa di rapina in concorso. Vittima delle loro attenzioni un automobilista tunisino.

SCENEGGIATA - Tornando a casa dal lavoro a Modena, l'automobilista magrebini si è accostato con l'auto ai due che chiedevano aiuto in strada. A questo punto, l'inizio della sceneggiata: "La mia compagna è ubriaca", ha detto l'uomo, aggiungendo anche di non riuscire a riportare a casa la partner in difficoltà. Peccato che fosse assolutamente sobria e non abbattuta da chissà quale malore. Il nordafricano ha così fatto salire a bordo i due, ma una, volta raggiunta l'abitazione, è stato minacciato da entrambi con un coltello da cucina. La donna ha prelevato dal suo portafoglio circa 300 euro. Il tunisino è stato poi fatto uscire dall'appartamento, ma ha subito chiamato il 113.

ARRESTO - La Volante della polizia è intervenuta sul posto e ha trovato nell'abitazione circa 100 euro in contanti nascosti dietro un quadro. La 41enne, in realtà già agli arresti domiciliari, si era rimessa il pigiama per dimostrare agli agenti di non aver abbandonato la casa. I vestiti utilizzati poco prima stati nascosti sotto il materasso. Oltre che di rapina, la campana deve perciò rispondere anche di evasione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fingono malore per derubare automobilista, coppia in manette

ModenaToday è in caricamento