rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Cronaca Bomporto

Cordoglio per le vittime di Gorghetto, Bellelli: “Tutelare gli alunni dell'insegnate uccisa”

Sul duplice omicidio di questa notte si esprimono i sindaci di Bmporto e Carpi. Proprio nella città dei Pio si trova la scuola in cui insegnava Francesca Marchi. Alberto Bellelli:" Insegnante valente e apprezzata"

“Di fronte a certe tragedie il silenzio e la vicinanza sono d'obbligo. Rimane quel senso di impotenza legato a quelle zone oscure dove le istituzioni non arrivano o non sono fatte arrivare. Più comunità, più relazioni, più ascolto ..non risolvono, ma possono aiutare. Ora lasciamo lavorare gli inquirenti affinché si arrivi a conoscere le dinamiche e le responsabilità”. Queste le parole di Alberto Borghi, primo cittadino di Bomporto, sul cui territorio è avvenuto un efferato delitto, costato la vita a madre e figlia.

La vittima più giovane è Francesca Marchi, 52enne insegnate di una scuola di Carpi. Motivo per il quale sul caso è intervenuto anche il sindaco Alberto Bellelli, che ha rimarcato il dolore e lo sbigottimento per quanto accaduto. “La preoccupazione del Settore Istruzione dell’ente associato è stata questa mattina quella di compiere una visita alla struttura scolastica dove lavorava la vittima, per un colloquio con le colleghe dell’insegnante scomparsa, una valente e apprezzata insegnante, in modo da tutelare per quanto possibile i bambini e delle bambine ospiti della scuola e valutare l’attività didattica nei giorni a venire”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cordoglio per le vittime di Gorghetto, Bellelli: “Tutelare gli alunni dell'insegnate uccisa”

ModenaToday è in caricamento