rotate-mobile
Cronaca Piazza Grande, 1

Da Modena alla Carnegie Hall di New York, parte l'avventura del coro gospel Rossini

Ricevuta in Municipio dal sindaco Muzzarelli una delegazione del gruppo modenese "Serial Singers" che giovedì 15 gennaio partirà per un concerto alla Carnegie Hall, nella Grande Mela

Ha riempito le sale storiche del Palazzo municipale con l’armonia delle proprie voci la delegazione del coro gospel modenese, nato nel 1994 all’interno della Corale Rossini, venuto in visita dal sindaco Gian Carlo Muzzarelli e dal vicesindaco e assessore alla Cultura Giampietro Cavazza prima della partenza per un concerto a New York.

Il coro, che prende il nome “Serial Singers”, insieme al direttore Massimo Carpegna e al presidente dell’associazione Corale Rossini Romano Maletti, è stato ricevuto lunedì 12 gennaio in sala del Fuoco. Una delegazione di 16 coristi partirà giovedì 15 gennaio per New York, su invito della Distinguished Concerts International N.Y., per partecipare come unica corale italiana alla prima esecuzione della cantata The Healer di Karl Jenkins, prevista il 19 gennaio 2015 alla Carnegie Hall. Un’occasione per Modena per mostrare una delle sue eccellenze, il canto, come anche la moda, visto che le coriste indosseranno abiti disegnati dalla stilista modenese Maria Grazia Severi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da Modena alla Carnegie Hall di New York, parte l'avventura del coro gospel Rossini

ModenaToday è in caricamento