rotate-mobile
Sabato, 13 Agosto 2022
Cronaca Piazza della Torre

Liberazione, Modena rende omaggio ai caduti partigiani

Corone al Sacrario della Ghirlandina e in luoghi della memoria con sindaco e autorità

Questa mattina, mercoledì 22 aprile, nel settantesimo anniversario della liberazione di Modena, il sindaco Gian Carlo Muzzarelli e le autorità civili e militari cittadine hanno partecipato alla deposizione solenne di corone in luoghi dove si serba la memoria dei caduti per la libertà. Le cerimonie si sono svolte al Famedio del cimitero di San Cataldo; al Sacrario della Ghirlandina e alla lapide a ricordo degli ex internati militari in piazza Torre; alla lapide della Medaglia d’Oro alla Città di Modena sullo scalone del Municipio e alla lapide in ricordo di Mario Allegretti, medaglia d’oro al valor militare, nell’atrio dell’Ateneo in via Università.

“Grazie al sacrificio eroico di tante donne e tanti uomini, Partigiani, Comitati di Liberazione Nazionale, forze alleate – ha detto il sindaco – 70 anni fa ci liberammo dall'occupazione nazifascista il 22 aprile 1945. Pace, libertà, democrazia nacquero lì, dalla Resistenza e dalla Liberazione. Il nostro affetto e la nostra gratitudine si accompagnano alla consapevolezza che quella memoria e quei valori devono guidarci ancora oggi”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Liberazione, Modena rende omaggio ai caduti partigiani

ModenaToday è in caricamento