rotate-mobile
Lunedì, 27 Giugno 2022
Cronaca Piazza Grande

Crisi Corradini, un corteo di lavoratori manifesta sotto il Municipio

Incontro con la Giunta del Comune di Modena per una delegazione sindacale dei lavoratori di Termosanitari Corradini, che hanno improvvisato un corteo lungo via Emilia. A rischio 260 posti di lavoro

Lo sciopero annunciato stamane dalle sigle sindacali che riuniscono i dipendenti del gruppo Corradini, ha assunto proporzioni diverse, trasformandosi in un corteo che ha sfilato per le vie del centro storico. Di fronte alla profonda crisi aziendale e alla mancanza di dialogo con la dirigenza, i dipendenti delle diverse filiali di Termosanitari Corradini hanno deciso di portare le loro istanze all'Amministrazione comunale.

Dalla sede dell'azienda di via Costa, un corteo di un centinaio di lavoratori si è diretto verso Piazza Grande, attraversando rumorosamente via Emilia Centro e giungendo con le proprie bandiere sotto il Municipio, con l'obiettivo di incontrare una figura di riferimento della Giunta e coinvolgere la città nella loro protesta contro i licenziamenti annunciati.

Una delegazione di lavoratori è stata ricevuta nelle sale del Comune di Modena dal Vicesindaco Giuseppe Boschini e dall'Assessore allo Sviluppo economico Stefano Prampolini, alla quale i delegati sindacali – guidati da Alessandro Fili della Filcams/Cgil – hanno illustrato la situazione in cui versa l'importante azienda modenese. Dall'incontro è emerso l'immediato interessamento dell'Amministrazione, che ha innanzitutto chiesto se la crisi sia legata a inopinabili difficoltà del mercato o ad un piano preciso dell'impresa. L'Assessore ha comunicato l'immediato coinvolgimento della Regione Emilia Romagna garantendo l'impegno a tenere monitorata l'evoluzione della vicenda. 

“Ci incontreremo nuovamente a fine novembre – ha spiegato Alessandro Fili ai lavoratori radunati sotto il Municipio – Ad oggi sappiamo che l'azienda intende presentare richiesta di un concordato in bianco, che non lascia modo di confrontarsi preventivamente sul piano industriale. Insisteremo con la proposta di un celere confronto con la direzione aziendale al fine di perseguire soluzioni che garantiscano tutti gli ammortizzatori sociali utili ai lavoratori delle filiali della Corradini SPA. Per ora abbiamo perso un altro mese”.

Manifestazione sindacale dipendenti Corradini - 13/11/2013

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crisi Corradini, un corteo di lavoratori manifesta sotto il Municipio

ModenaToday è in caricamento