rotate-mobile
Martedì, 9 Agosto 2022
Cronaca Cavezzo

Cavezzo: operaio 38enne protagonista del poker italiano

Cristian Pellacani, giocando appena 5 euro, ha superato tutte le selezioni online ed è arrivato al tavolo finale della Notte del Poker Club Lottomatica, piazzandosi al terzo posto vincendo 45 mila euro

Dal computer di casa al podio del Casinò di Venezia. Si chiama Cristian Pellacani, ha 38 anni e lavora come operaio a Cavezzo. Giocando appena 5 euro, ha superato tutte le selezioni online ed è arrivato al tavolo finale della Notte del Poker Club Lottomatica, piazzandosi al terzo posto. Tutto è accaduto al Casinò Ca’ Vendramin Calergi di Venezia, dove si è svolto il torneo della Notte di Poker Club, inaugurato dalla pluricampionessa olimpica Valentina Vezzali.

“Mi sono iscritto ad un torneo su internet e solo a metà ho capito cosa ci fosse in palio - ha affermato Pellacani - In realtà stavo per uscire quasi subito, poi mi sono impegnato e ho vinto”. I tornei di selezione online ai quali ha partecipato dal sito Poker Club di Lottomatica sono state due settimane molto impegnative che gli hanno però consentito, spendendo appena 5 euro, di accedere al torneo di Texas Hold’em più importante d’Italia e di portarsi a casa, oltre alla soddisfazione del terzo posto, ben 45 mila euro. “Penso di aver meritato il premio finale, nonostante io non giochi tantissimo ho fatto del mio meglio”, continua Cristian. “Spero di svegliarmi domani e di capire che tutto quello che sto vivendo non è un sogno. Dedico la mia vittoria alla mia bambina Benedetta e alla mia compagna Fabiola”. Definito come “Money maker del torneo”, Pellacani è stato accostato al giocatore statunitense Christopher Bryan che vinse i World Series nel 2003 partendo da una partita online di pochi dollari e segnando così il boom del poker nel mondo come uno sport a tutti gli effetti.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cavezzo: operaio 38enne protagonista del poker italiano

ModenaToday è in caricamento