rotate-mobile
Cronaca Sassuolo / Via Giuseppe Mazzini, 28

Sassuolo, crollano calcinacci dal tetto del Teatro Carani

Nuovi danni allo stabile già dichiarato inagibile dallo scorso ottobre. Fortunatamente nessuno è rimasto ferito nel crollo di stamane. Area transennata dai Vigili del Fuoco

Una nuova tegola si abbatte sul Teatro Carani di Sassuolo. Anzi, sul suo marciapiede. Questa mattina, infatti, una parte del cornicione dello stabile adiacente a Viale XX Settembre si è staccato, cadendo sul marciapiede. Fortunatamente non si sono registrati danni a cose o persone: in quel momento il marciapiede era vuoto e il crollo ha riguardato una porzione di edificio distante dall'affollato bar e dai relativi tavolini.

Sul posto i Vigili del Fuoco e la Polizia Municipale che hanno transennato l'area ed effettuato le verifiche sulla stabilità della facciata e del tetto del Carani, inagibile ormai da mesi dopo i crolli interni che avevano gettato nel panico gli spettatori di uno spettacolo la sera del 24 ottobre scorso.

Il Comitato "Salviamo il Teatro Carani" esprime tutta la sua preoccupazione per lo stato di abbandono in cui è finito il nostro teatro dopo la chiusura e lo stato di inagibilità dichiarato dal Sindaco lo scorso mese di ottobre e chiede un'accelerata a Sindaco e proprietà con l'obiettivo di trovare una soluzione in tempi ragionevoli.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sassuolo, crollano calcinacci dal tetto del Teatro Carani

ModenaToday è in caricamento