Crolla la canna centrale dell'organo, due feriti dopo la Messa in Sant'Agnese

Un incidente che poteva avere conseguenze drammatiche si è verificato ieri sera

Un incidente che poteva avere conseguenze drammatiche si è verificato ieri sera a termine della funzione religiosa nella parrocchia di Sant'Agnese a Modena. La canna principale dell'organo situato sopra le porte di ingresso è infatti improvvisamente crollata a terra, proprio mentre i fedeli stavano lasciando la chiesa. Due persone sono state colpite di striscio dal pesante tubo metallico alto ben 5 metri, una alla testa e una al braccio, e sono state soccorse sul posto dall'intervento del 118. Fortunatamente le loro condizioni non sono gravi.

Immediato anche l'intervento dei Vigili del Fuoco, che hanno esaminato la situazione e messo in sicurezza l'intera zona, impedendo di fatto per il momento l'accesso al luogo di culto. Dovranno essere svolte ora accurate indagini per capire le ragioni del crollo e per valutare la sicurezza complessiva dello strumento. 

L'organo a trasmissione elettrica è il più grande della provincia di Modena e la sua costruzione risale al 1939: il restauro è però avvenuto circa 15 anni fa, quando venne acquistato dalla parrocchia d piazzale Riccò e riposizionato con i dovuti adattamenti. 

Tanta paura tra i fedeli di Sant'Agnese e comprensibile apprensione da parte del parroco, don Luigi, ma anche la consapevolezza che visto il momento cruciale in cui l'incidente è avvenuto, sicuramente è stato scongiurato un disastro che poteva avere ripercussioni ben peggiori. Al momento le funzioni religiose sono state spostate nell'adiacente Cinema Aurora.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • Avatar anonimo di Ale
    Ale

    "(...) cosa dobbiamo pensare noi cittadini? “ Dobbiamo pensare che ci hanno preso in giro per decenni, fiduciosi di essere rieletti a ogni tornata elettorale a vita dai loro sudditi-cittadini (più sudditi che cittadini...).  Vergogna !  

  • Gli autobus su incendiano, nelle scuole cadono pareti e intonaci, al polismbulatorio una sequela di disastri, ora anche le chiese apparentemente recenti mostrano difetti nella sicurezza , cosa dobbiamo pensare noi cittadini? A quali imprese è stata affidata la nostra sicurezza?

Notizie di oggi

  • Politica

    Elezioni 2019 in diretta, si vota fino alle 23. Amministrative in 34 comuni

  • Cronaca

    Fanno saltare il bancomat, colpo alla Bper di Campogalliano

  • Cronaca

    Nasconde in casa tre etti di droga, arrestato a Nonantola

  • Attualità

    Ictus ischemico, "medaglia d'oro" per la Stroke Unit di Baggiovara

I più letti della settimana

  • Incidente mortale in A1, individuata l'auto pirata. Autopsia per le due vittime

  • Dà fuoco alla sede della Municipale a Mirandola e causa due morti e diversi feriti. Arrestato

  • Morto Vittorio Zucconi, giornalista modenese firma storica di Repubblica

  • Un ferito in un tamponamento, chiuso un tratto della Modena-Sassuolo

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Concorrenza sleale a Esselunga: Coop condannata, ma niente risarcimento

Torna su
ModenaToday è in caricamento