Giovedì, 24 Giugno 2021
Cronaca Piazza Annibale Riccò

Crolla la canna centrale dell'organo, due feriti dopo la Messa in Sant'Agnese

Un incidente che poteva avere conseguenze drammatiche si è verificato ieri sera

Un incidente che poteva avere conseguenze drammatiche si è verificato ieri sera a termine della funzione religiosa nella parrocchia di Sant'Agnese a Modena. La canna principale dell'organo situato sopra le porte di ingresso è infatti improvvisamente crollata a terra, proprio mentre i fedeli stavano lasciando la chiesa. Due persone sono state colpite di striscio dal pesante tubo metallico alto ben 5 metri, una alla testa e una al braccio, e sono state soccorse sul posto dall'intervento del 118. Fortunatamente le loro condizioni non sono gravi.

Immediato anche l'intervento dei Vigili del Fuoco, che hanno esaminato la situazione e messo in sicurezza l'intera zona, impedendo di fatto per il momento l'accesso al luogo di culto. Dovranno essere svolte ora accurate indagini per capire le ragioni del crollo e per valutare la sicurezza complessiva dello strumento. 

L'organo a trasmissione elettrica è il più grande della provincia di Modena e la sua costruzione risale al 1939: il restauro è però avvenuto circa 15 anni fa, quando venne acquistato dalla parrocchia d piazzale Riccò e riposizionato con i dovuti adattamenti. 

Tanta paura tra i fedeli di Sant'Agnese e comprensibile apprensione da parte del parroco, don Luigi, ma anche la consapevolezza che visto il momento cruciale in cui l'incidente è avvenuto, sicuramente è stato scongiurato un disastro che poteva avere ripercussioni ben peggiori. Al momento le funzioni religiose sono state spostate nell'adiacente Cinema Aurora.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crolla la canna centrale dell'organo, due feriti dopo la Messa in Sant'Agnese

ModenaToday è in caricamento