menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto di www.grandprixhistory.org

foto di www.grandprixhistory.org

Curiosità Modenesi | Le 4 curiosità che non sapevi su Enzo Ferrari

E' uno dei personaggi più famosi in Italia e nel mondo, il suo cognome è diventato il brand più conosciuto al mondo nel 2015 e la sua creatura ha vinto più mondiali di Formula 1 nella storia. Ecco le 4 curiosità che non sapevate su Enzo Ferrari

E' uno dei personaggi più famosi in Italia e nel mondo, il suo cognome è diventato il brand più conosciuto al mondo nel 2015 e la sua creatura ha vinto più mondiali di Formula 1 nella storia. Ecco le 5 curiosità che non sapevate su Enzo Ferrari:

L'UOMO DAI MILLE APPELLATIVI. Sarà stato il nome Enzo che non sembra intimorire gli avversari, e sarà il fatto che da molti era visto più come un genio o un mito che come un meccanico. Tanti sono gli appellativi che sono stati dati al nostro modenese della rossa, tra cui "Il Cavaliere", "Il Commendatore", "L'Ingegnere", "Il Mago", "Il Patriarca" , "Il Grande Vecchio" o "Il Drake". Quest'ultimo è legato al corsaro Francis Drake, e venne coniato dagli inglesi per il fatto che Ferrari ha riportato importanti risultati seppur la sua azienda fosse dimensionalmente piccola.

UN ENZO FERRARI POLITICO? E' difficile pensare il papà della rossa di Maranello fare politica, la sua non era una vita da elezione, ma da vittorie. Eppur più volte venne proposto per il titolo di senatore a vita. I due proponenti più accesi furono Enzo Biagi e Indro Montanelli, invitando il Presidente della Repubblica a nominarlo a questa carica tramite articoli diretti ed espliciti. Il Presidente Pertini si giustificò dicendo: "Uno come Ferrari non ha bisogno del laticlavio".

IL MODENA NEL CUORE. Pochi lo sanno o meglio se lo ricordano, ma Enzo Ferrari fu anche, per un breve periodo della sua vita, dirigente della squadra del Modena Calcio, di cui era ovviamente grande tifoso. 

PRESE RICONOSCIMENTI ANCHE DOPO LA MORTE. Sono ben 10 i riconoscimenti nazionali ed internazionali consegnati ad Enzo Ferrari. Il primo venne dato nel 1924 e si trattava del titolo di Cavaliere dell'Ordine della Corona d'Italia, mentre dopo la sua morte avvenuta nel 1988 ricevette ben due premi, ossia l' International Motorsports Hall of Fame e l'Automotive Hall of Fame.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Giro d'Italia. A Modena circolazione sospesa lungo il percorso

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento