rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
Cronaca

L'attivista Daniela Martani condannata per gli insulti al leghista Guglielmo Golinelli

Con una sentenza emessa dal Tribunale di Roma, l'attivista animalista Daniela Martani è stata condannata a risarcire l'ex deputato mirandolese per un tweet offensivo

Nelle scorse ore il Tribunale di Roma ha condannato la Daniela Martani per diffamazione aggravata, per aver definito sui propri canali social “il peggio racchiuso in un uomo leghista e allevatore anzi sfruttatore di animali innocenti, insomma in soldoni la feccia” l’On Guglielmo Golinelli, già parlamentare Lega e oggi consigliere comunale di Mirandola.

Al centro del processo un tweet dell'aprile del 2020 che prendeva di mira Golinelli, di professione imprenditore agricolo e allevatore di maiali. Martani è diventata nota per il suo attivismo animalista e vegan, comparendo poi più volte in televisione anche come concorrente del Grande Fratello e dell'Isola dei Famosi.

Il giudice l'ha condannata a rifondere Golinelli per 7.400 euro, di cui 5.000€ a titolo di risarcimento del danno e 2.400 euro  per il pagamento delle spese legali, oltre a 1.000€ di multa per il reato di diffamazione aggravata.

Golinelli, assistito dagli avvocati Giorgio e Chiara Virgili, ha commentato: "Esprimo grande soddisfazione per una sentenza che dà sostegno ai tanti allevatori e cacciatori continuamente diffamati sui social da animalisti e “nazivegani” che si sentono liberi di offendere e minacciare. Da oggi vi è la certezza che non resteranno più impuniti”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'attivista Daniela Martani condannata per gli insulti al leghista Guglielmo Golinelli

ModenaToday è in caricamento